Largo ad Elio!

Linamaria Palumbo 15 maggio 2013 0
Largo ad Elio!

di Linamaria Palumbo

(foto di Fabrizio Caperchi)

Figaro il Barbiere

ideazione e libero racconto di Roberto Fabbriciani

musiche ridotte da “il barbiere di Siviglia” di Giacomo Rossini

in scena Elio,  Fabio Battistelli, Massimiliano Damerini, Roberto Fabbriciani.

 

Siamo nella stracolma aula Magna della Sapienza, tutti pronti alla LeTio di Elio che, nei panni da barbiere con uno spiccato accento del sud, racconta e tesse la storia ai suoi clienti della figura di Figaro.

Tra un’aria e un’altra gli applausi sgorgano a catinelle da un pubblico divertito per un barbiere d’ eccezione.

Lo spettacolo scorre per circa due ore tra arie e battute, mai fine a sè stesse e sempre con  valore istruttivo e non didascalico; uno spettacolo declinato in modo da avvicinare spiegando e chiarendo anche ai non avvezzi dell’opera all’infinito valore e bellezza di un prodotto made in Italy che il mondo non finirà mai di invidiarci.

Elio, in scena dimostra ancora una volta le sue capacità di artista poliedrico e preparato, forbito e competente.

Ottime spalle e dotati di grande autoironia, ingrediente necessario per stare in scena con Elio, i maestri Fabio Battistelli al clarinetto; Massimiliano Damerini al pianoforte e Roberto Fabbriciani, che è anche l’ideatore dell’intero lavoro, al flauto.

Chi vi scrive all’uscita, canticchiando soddisfatta l’aria della Calunnia, è stata assalita dall’ironica considerazione che sicuramente nessuno del XVI secolo si sarebbe immaginato che nel 2013 l’opera si sarebbe fatta così!

Foto di Fabrizio Caperchi

Home » Largo ad Elio! » Elio in Il Barbiere di Siviglia » Elio in Il Barbiere di Siviglia
FC_2013051...
FC_2013051...
FC_2013051...
FC_2013051...
FC_2013051...
FC_2013051...
FC_2013051...
FC_2013051...

Autore: Linamaria Palumbo (108 Posts)

‘ Linamaria Palumbo.1983. Dopo una laurea in Lettere arriva uno stage in “Direzione di Palco nello Spettacolo Lirico Sinfonico”; nella vita si occupa di social media, cura contenuti (content curation, la chiamano!) e logistica degli eventi.
Il suo mantra è: “Le sintesi sono delle spremute dei pensieri e le spremute fanno bene al cervello!” (op. cit Beppe Severgnini)


Tiny URL for this post:
 

Leave A Response »

Social Media Icons Powered by Acurax Web Design Company
Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On PinterestVisit Us On YoutubeVisit Us On LinkedinCheck Our Feed