Nel debutto dello scorso maggio ti abbiamo visto nel ruolo di Arthur Buttman. Ora nel nuovo allestimento sarai Lowell J.Grey. Cambio di ruolo nello stesso spettacolo. Come mai è stata fatta questa scelta?

Abbiamo avuto la fortuna di trovare due performers due fratelli veri, i gemelli Vita, e chi meglio di loro poteva interpretare Abel e Arthur? Per quanto mi riguarda sono rimasto sorpreso di ricevere la proposta di interpretare Lowell, opportunità di ulteriore crescita emotiva e nuova ricerca creativa.

Arthur e Lowell sono due personaggi caratterialmente diversi. Dario a chi somiglia di più?
Dario Inserra è Lowell J.Grey in Georgie il Musical

Dario Inserra

In genere riesco sempre a stabilire un contatto con i personaggi che studio, proprio partendo da almeno un aspetto in comune con essi.

Sicuramente fra i due ruoli, Lowell si presenta più lontano da me da un punto di vista estetico (aspetto a cui sto lavorando molto da più di un mese e ci sono quasi) ma caratterialmente ha più sfaccettature alle mie rispetto ad Arthur su cui ho lavorato molto per intenzioni e reazioni.

Spero di fare un buon lavoro e, soprattutto, di divertirmi!

La storia di “Lady Georgie” abbraccia diverse generazioni, non solo quelli che hanno seguito il famoso cartone animato negli anni ’80, ma anche quelle di oggi perchè tuttora è trasmesso in televisione.
L’adattamento teatrale rispecchia la novella originale di Mann Izawa. Quali sono gli aspetti che rendono questa storia tuttora attuale?

Credo che l’amore sia il tema più antico di sempre e che non finirà mai di sorprenderci. In “Georgie il musical” attraverso le storie dei personaggi, lo vediamo nelle sue diverse forme: elegante, spontaneo, sincero, folle, morboso, materno, fraterno, non corrisposto, malato, desiderato!

Nuovo allestimento. Cosa vedremo di diverso rispetto al debutto. Ci puoi svelare qualcosa?

Vi dico che sarà uno spettacolo “snellito” con qualche taglio e modifica di regia dove Marcello Sindici ha ritenuto opportuno rinforzare. Anche da un punto di vista musicale, per i buongustai ci sarà qualche arrangiamento nuovo ed emozionante. Per tutto il resto, personaggi e idee nello specifico, no vi resta altro che venire a teatro per scoprirlo!

Vedremo un Lowell biondo?

Indizio per intenditori, più che biondo canarino, un biondo … Lannister.

Debutto il 25 e 26 febbraio al Teatro del Pavone di Perugia e poi il tour toccherà varie località del Lazio per poi arrivare al Teatro Condominio di Gallarate. Perché venire a vedere Georgie il musical.

Perché senza troppi giri di parole, è uno spettacolo che in un modo o nell’altro, EMOZIONA!