Un luogo in cui, guidati, si possono mettere in fuga i lupi rapaci

E’ partendo dal concetto platonico di Accademia che il sindaco di Busseto (Pr) Giancarlo Contini, introduce il nuovo progetto musicale in cui il Comune, in collaborazione con Parma Operart, dà vita all’Accademia di alto perfezionamento in canto lirico intitolata al Maestro Renato Bruson.

Logo Accademia Renato BrusonRenato Bruson è considerato il più grande baritono verdiano del panorama lirico contemporaneo ed è docente di interpretazione scenica dell’ Accademia del Teatro alla Scala di Milano.

Dopo una carriera internazionale di altissimo livello, Bruson ha messo a disposizione la sua vasta esperienza per la formazione di nuovi cantanti.

Ho accettato volentieri di creare questa accademia perché in Italia manca la cultura musicale in questa direzione. Manca anche il senso del sacrificio, che in questa professione è necessario, perché spesso i nuovi cantanti sono attratti dai soldi, dalla pubblicità. Questa accademia è pensata affinché i giovani talenti non si brucino, ma arrivino davanti al pubblico preparati e naturali.

Eddy Lovaglio di Parma Operart ha spiegato che il corso durerà sei mesi e si svolgerà nella splendida Villa Pallavicino, precisamente nelle Scuderie, ristrutturate proprio per ospitare la musica.

Ci sarà l’opportunità di esibirsi in concerto perché oggi manca l’anello di congiunzione tra formazione e lavoro mentre i luoghi verdiani lo consentono.

Infatti Busseto, città natale di Giuseppe Verdi è una località in cui l’opera si respira, è tangibile. Già in passato ospitò un’accademia per cantanti seguita dal tenore Carlo Bergonzi e la precisa volontà di questa nuova scuola è fare in modo che il filo che lega questa terra all’opera non si spezzi.

Il giovane musicista Roberto Vignoli, vicepresidente dell’Accademia Renato Bruson, parla con entusiasmo della necessità di fondersi con il territorio, ma anche di dare respiro internazionale all’iniziativa.

Si prevedono collaborazioni importanti, ma, come ha sottolineato nuovamente il sindaco Contini ci sono luoghi predisposti ad ospitare i concerti degli studenti in strutture come il Salone di Casa Barezzi o il Teatro Verdi, che hanno visto Giuseppe Verdi esibirsi in prima persona.

Un’opportunità per gli studenti, ma anche per il pubblico, per riascoltare una volta in più melodie bellissime.

Per info: www.accademiabruson.com – mail info@accademiabruson.com