100 cose da fare a Danzainfiera 2014

682

100 cose da fare a Danzainfiera 2014

- Advertisement -

27 febbraio / 2 marzo 2014 – Firenze, Fortezza da Basso

Danzainfiera, l’evento più importante per il mondo della danza, torna con un nuovo, entusiasmante programma di iniziative che, concentrate in soli quattro giorni, coprono tutto il ventaglio delle passioni per la danza e il ballo, di ogni genere e stile e di ogni periodo, spaziando dall’Oriente ai Caraibi, dalla danza classica al ballo sportivo, dalle corteo di danza rinascimentali al futuro delle Street Dance, passando per Tip Tap e Disco Dance. In sintesi, cosa potete fare a Danzainfiera?

 

Scoprire la danza di ogni tempo

    Fin dal Gala di Inaugurazione, ci si immerge direttamente nel flusso della storia e nel presente della danza, con il travolgente musical The Swing Express, una prima assoluta, per viaggiare a passo di danza nei balli più spettacolari dei Ruggenti Anni ’20, ’30 e ’40. Un excursus che continua, nei giorni successivi, con le straordinaie danze di Bollywood e i party anni ’70, con I Love Disco, fino agli esclusivi dance club della Cina contemporanea.

 

Ammirare grandi spettacoli

    Dal prestigioso Gala DIF, con estratti e brani eseguiti da compagnie come Duende, il nuovo progetto di Francesco Ventriglia, all’iniziativa On Stage, che ospita i vincitori dei più importanti concorsi in Italia e all’estero, insieme con tutte le gare di danza sportiva e le sfide di hip hop, la Fortezza da Basso è tutta un fiorire di esibizioni e rassegne, come Magie d’Oriente ed Explosiva, dedicate ai balli orientali e caraibici, l’ironico e sensuale The Way to Burlesque e The Vintage Showcase, per riscoprire i coinvolgenti balli del passato come Charleston e Lindy Hop, dove energia, bellezza ed eleganza si succedono a ritmo incalzante.

    E per chi ama fermarsi a riflettere, in anteprima nazionale, DIF ospita la Michael Jackson Collection di Luca Ancillotti, una mostra con abiti, dischi autografati e oggetti originali, con anche lezioni e spettacoli dedicati alla leggenda del Pop, mentre il grande fotografo Simone Ghera, nella mostra Dancer Inside Florence, indaga il rapporto fra Firenze e la danza.

Divertirsi fin da piccoli

    DIF propone sempre spazi speciali dedicati a giovanissimi, con un programma di attività rivolte specificamente a loro: tutta da provare, la Winx Fariry Dance vi aspetta insieme con Francesco Mariottini, mentre spazi speciali per esibirsi sono assicurati dalla Junior Parade e Dance Colours. Inoltre, tantissime lezioni di ogni stile, dal classico al musical, sono state progettate proprio per insegnare ai più piccoli come muovere i primi passetti nel mondo della danza.

 

Imparare dai maestri e incontrare persone speciali

    Com’è tradizione, Danzainfiera propone ospiti di assoluto rilievo e lezioni con grandi maestri come l’étoile Vladimir Malakhov, Raffaele Paganini e Annarosa Petri, Daniel Agesilas direttore degli studi coreografici a Conservatoire National Superieur de Musique et de Danse di Parigi, Francesco Ventriglia, già direttore del Maggio Danza, Irina Sitnikova dell’Accademia Vaganova di San Pietroburgo, Rick Tijia, talent scout del Cirque du Soleil, e David Stinson dell’International Performing Arts & Theatre di Londra; da altri universi della danza, arrivano Natsuko, Froz, Tight Eyez, Meech e Storm, e Karim Hidouch.

    A DIF, inoltre, si possono incontrare anche altre strepitose personalità del mondo della danza, come la grande Carla Fracci, il danzatore internazionale Giuseppe Picone, la coreografa Susanna Beltrami.

 

Sfidarsi e mettersi alla prova

    Gare di danza e audizioni di ogni tipo aprono le strade per grandi compagnie, scuole e concorsi. Dal Metro Talent al prestigioso concorso internazionale Expression di IDA, dalla data italiana del Redbull BC One, evento di impatto globale, al Five Skillz e allo Smuthie Freestyle Contest, dal contest Anna Pavlova e dal MAB – Premio Internazionale Maria Antonietta Berlusconi, al quinto Trofeo Danzainfiera, sono decine le occasioni per salire su di un palco, mettere in mostra il proprio talento e ricevere l’applauso del pubblico.

Scoprire tutte le novità del settore

    Altro settore di rilievo, è quello delle aziende per la danza. I grandi marchi di rilievo internazionale – con un nuovo record di presenze e di partecipazione  – insieme agli atelier artigianali, presentano a DIF tutte le ultime produzioni  per la danza: da Capezio a Deha, Grishko, Sansha, So Dança, Gaynor Minden, Paoul, Freed of London, Rosso Latino, Danskin, Harmony, Mikelart, Happy Dance, Wear Moi, Coppelia, Intermezzo, Natural Spin, Mondor, Diadora, Dolce Tamy, IDS e Sweet Years, alcuni dei quali sfileranno anche nell’apposita area Dif Fashion Show.

    Nell’area bellezza e benessere, sarà possibile rilassarsi con i massaggio Diabasi e prendersi cura del proprio corpo grazie ai make-up di Yofi Cosmetics, ai cosmetici Prima Spremitura, con olio extravergine d’oliva toscano IGP biologico, New System e L’Orèal.

Ballare tutto il ballabile

    In cerca di conferme e perfezionamenti? DIF vi offre lezioni di ogni tipo di danza, di ogni genere e stile, a tutti i livelli, dalla modern alla contemporanea, dalla salsa ai balli vintage, dal musical alla danza sportiva.

    Vi accarezza l’idea di provare qualcosa di completamente diverso? DIF è anche il luogo dove nascono gli stili, dove cominciano le tendenze e dove si mettono a punto le nuove proposte. Che ne dite di provare la Bokwa, il Fitness Team, la Lambaerobica, la Welldance e l’Aerohouse? A DIF, siamo sempre in movimento

Danzainfiera 2014

27 febbraio/2 marzo – Firenze, Fortezza da Basso

Orari: Giovedì: dalle 15.00 alle 20.00. Venerdì, sabato e domenica: dalle 9.00 – 20.00

Info: 0574 575618 – www.danzainfiera.itinfo@danzainfiera.it

Ingresso: 15 € 1 giorno / 40 € 4 giorni / 10 € ridotto per bambini 8-12 anni

Gratuito: diversamente abili, bambini sotto gli 8 anni

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.