LATISANA – Lunedì 12 ottobre, alle 18, il foyer del Teatro Odeon ha ospitato la presentazione ufficiale al pubblico e alla stampa della 43ima stagione teatrale di Latisana, organizzata dall’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia e dal CIT – Centro Iniziative Teatrali, in collaborazione con l’amministrazione comunale e la Banca FriulAdria – Crédit Agricole, istituto attento al mondo della cultura e da anni importante sostenitore della rassegna.

Il programma 2015/2016 viene illustrato alla presenza del delegato alla Cultura del Comune Lauretta Iuretig, del direttore dell’ERT Renato Manzoni e della presidente del CIT Francesca Clozza. L’incontro è arricchito dall’esibizione di Tomas Kadlubiec, primo violino della Mitteleuropa Orchestra.

Sette gli appuntamenti di un cartellone variegato, che sposa intrattenimento e riflessione.
L’apertura di stagione – il 3 novembre – sarà affidata allo spettacolo Forbici & follia con Roberto Ciufoli, Max Pisu, Nino Formicola, Nini Salerno, Michela Andreozzi e Barbara Terrinoni. Un cast di stelle della risata per una commedia tinta di giallo che richiederà la partecipazione attiva del pubblico nella ricerca dell’assassino.
Il 13 novembre andrà in scena l’attesissimo Magazzino 18, lo struggente racconto che il cantante e attore Simone Cristicchi fa dell’esodo istriano nel secondo dopoguerra, uno dei capitoli più dolorosi della nostra storia recente. Lo spettacolo è stato uno dei maggiori successi delle ultime stagioni e il più apprezzato dal pubblico del Circuito ERT nel 2014/15.
Il 6 dicembre il Teatro Odeon ospiterà Stefania Rocca e Franco Castellano, interpreti accanto ad un ottimo cast di Scandalo, testo inedito e mai rappresentato in Italia di Arthur Schnitzler. Una commedia amara che mette a nudo la crudele ipocrisia di una società – la Vienna di fine Ottocento ma potrebbe essere anche l’Italia di oggi – che esclude l’Altro.
Immancabile anche quest’anno l’appuntamento con la danza, organizzato in collaborazione con a.Artisti Associati di Gorizia. Il 15 gennaio il Balletto di Siena proporrà Butterfly, liberamente ispirato all’opera di Puccini, con le coreografie di Marco Batti su musiche di Riccardo J. Moretti.
L’onorevole di Leonardo Sciascia andrà in scena il 3 febbraio. Enzo Vetrano e Stefano Randisi dirigono e interpretano un testo profetico del loro conterraneo, che racconta l’ascesa politica e la caduta morale di un onesto professore di lettere.
Il 16 febbraio sarà la volta dell’affiatato trio Claudio de Maglio, Claudio Mezzelani e Massimo Somaglino nella veste di autori, registi e interpreti de Barbecue. Un weekend di pesca tra tre amici di vecchia data è l’occasione che la trama della commedia offre per parlare dei rapporti umani e dell’amicizia.
Chiusura di stagione – il 4 marzo – all’insegna del divertimento in compagnia di un personaggio molto amato dal pubblico: il Mago Forest, al secolo Michele Foresta, sarà il protagonista di Motel Forest, spettacolo popolato da pittoreschi e improbabili personaggi, e un pizzico di magia.

Dopo il successo registrato l’anno scorso, il 3 aprile vedrà il ritorno della Mitteleuropa Orchestra diretta dal M° Giovanni Pacor, impegnata in un nuovo Concerto di primavera con musiche, tra gli altri, di Rossini, Bizet, Strauss II.

Accanto alla stagione di prosa, confermate anche le attività per le famiglie e per i bambini. Nell’ambito della rassegna diffusa Piccolipalchi, sabato 21 novembre il Teatro Odeon ospiterà lo spettacolo Casa della compagnia bolognese La Baracca/Testoni Ragazzi, dedicato ai bambini dai 12 ai 36 mesi, mentre sabato 23 gennaio sarà la volta de La bottega dei giocattoli della compagnia C.R.E.S.T. di Taranto, per i bambini dai 3 anni in su. Entrambi gli spettacoli andranno in scena alle 17.

Da gennaio, inoltre, proseguirà la consueta attività di spettacoli e laboratori di teatroescuola, la sezione dell’ERT dedicata all’educazione ai linguaggi del Teatro e dello spettacolo dal vivo.

Ritornando alla stagione, la campagna abbonamenti si terrà al CIT – Centro Iniziative Teatrali con il seguente calendario: da giovedì 15 a mercoledì 21 ottobre rinnovo degli abbonamenti della scorsa stagione; da giovedì 22 a venerdì 30 ottobre nuove sottoscrizioni. Orari: lunedì, martedì e giovedì dalle 15 alle 17; mercoledì e venerdì dalle 11 alle 13. Sarà possibili riconfermare gli abbonamenti anche telefonicamente.
Dal 2 novembre inizierà, invece, la prevendita dei singoli biglietti, disponibile anche online al sito www.vivaticket.it.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al CIT – Centro Iniziative Teatrali di Latisana, t. 0431.59288; info@citlatisana.com oppure all’ERT t. 0432.224211, info@ertfvg.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.