venerdì, Settembre 20, 2019

Eliana Fortuna

27 ARTICOLI 0 Commenti
Sedicente eclettica e anticonformista, bourgeois, in senso habermasiano, intraprendente giocoliera in bilico tra yin e yang: ecco come amo definirmi al di là di ogni stereotipata classificazione demo-psicografica. Nata a Benevento, cittadina di cultura “catto-centrista”, allo scoccare della maggiore età, “emigro” nella capitale con la classica valigia in tetrapack (rivisitazione post-moderna della tipica dotazione in cartone da primo emigrante), piena di sogni e scommesse a lunga scadenza, che accompagna gli out–of-home students. Laurea in Scienze della comunicazione, dal marketing all’ufficio stampa al giornalismo fino alle strategie di digital branding la comunicazione quasi non ha più segreti per me. Scrivere è sempre stata la mia prima vera passione al pari della danza: la scrittura e la danza sono i veri amori della mia vita!

Benvenuti a casa di Siri: Se lo dice lei… tutto a posto!

Al tempo dell'amore 3.0, forse la vecchia svagatezza e frivolezza delle pin up anni 50 potrebbe salvarci. Beatrice (la bravissima Barbara Russo)...

Femminismo surrealista al Trastevere: Le Mammelle di Tiresia

E se tutte noi donne cominciassimo a inseguire assertive, volitive, valchirie e senza chiedere il permesso a nessuno, le nostre volontà più...

Ohne Nix al Roma Europa Festival: prospettive digitali

Nix, il mero “niente” è andato in scena in una cornice post-moderna, come il Mattatoio, il 21 ottobre, dove epoche reali o digitali si...
Come va, va…

Come va, va… una Roma Stralunata in uno stornello trasteverino 

Fraschette, vino, poveri diavoli da osteria, strimpellate al chiar di luna e profumo di…carciofi un tanto all’etto, tritare il tutto con una nota stonata...
Spamalot - Foto di Luca Vantusso

“Sono il re dei Britanni e cerco uomini” a… Spamalot

A Roma, al Brancaccio, è arrivato il musical dissacrante, demenziale, non sense dei Monty Phyton con Spamalot, dal 13 al 18 febbraio, il musical...

La “caduta” del pater familias secondo Lavia

Al Quirino fino al 4 febbraio Gabriele Lavia impersona un Padre, non uno qualunque, quello di August Strindberg, che nella sua tragedia naturalistica porta sul...

La retorica della scomodità in ospedale: L’Operazione

Imputation, uno slogan cialtrone che ben rappresenta l’Italia, del “bisturi” (e non), affidato, dopo Elio e le storie tese con “ti devo una pinza,...

Il borghese gentiluomo: un parvenu ante – litteram

Una decadente società aristocratica e un borghese benestante, molto benestante che vorrebbe specchiarsi in essa ma sembra non averne i connotati. Allora cosa fa?...

Se fossi fico … rubberei (con 2 b) un sorriso al Teatro de’Servi

Se fossi fico…vivrei in un comodo appartamento a Manhattan, berrei i drink giusti senza problemi gastrici e non mi perderei un vernissage europeo o...

L’Etranger di Camus visto da Gifuni : il grado zero dell’umano.

L’Etranger: il grado zero dell’umano È cosi interessante sentir parlare di sé persino dal banco degli imputati la frase di l’Etranger di Albert Camus che più...