venerdì, Agosto 7, 2020

Raffaella Ceres

78 ARTICOLI 0 Commenti
Conservare lo spirito dell’infanzia dentro di sé per tutta la vita vuol dire conservare la curiosità di conoscere il piacere di capire la voglia di comunicare. - Bruno Munari - Insegnante di scuola dell’infanzia per passione, amo ripetermi che leggere fra le righe dell’arte sia una forma di comunicazione privilegiata della quale i bambini sono i veri maestri. Laureata in Scienze dell’Educazione con una Tesi dedicata al confronto fra i modelli mass mediali in relazione alla multicultura e alla multireligiosità in una prospettiva interculturale, scelgo di perfezionarmi successivamente proprio in Educazione Interculturale, convinta che saper guardare sempre “oltre”, osservare attentamente e ascoltare con curiosità, siano una buona chiave di lettura per stare al passo con questo mondo che non si ferma mai, proprio come i bambini ai quali dedico il mio lavoro. Proprio come l’Arte, alla quale dedico il mio entusiasmo.

“Il tempo dell’assurdo e del verosimile è di nuovo in scena” – la Cantatrice...

La compagnia Ginepro Nannelli lo scorso anno ci ha incantati con la messa in scena de la Cantatrice Calva di Eugène Ionesco. Quest’anno ritorna...

Il teatro e la fantasia: Teatro all’Improvviso si racconta

Da Mantova a Roma. Il 24 Novembre presso il Centrale Preneste Teatro, arte poesia e fantasia troveranno il loro palco grazie ad uno spettacolo...

Ascoltare con gli occhi, leggere con il cuore

Ascoltare con gli occhi, leggere con il cuore. In mostra a Milano l’avanguardia dell’editoria per l’infanzia di Emme Edizioni.   Inventario fra le parole e le immagini di...

“Il teatro guarda alle nuove generazioni” – Tiziana Lucattini ci racconta il Centrale Preneste...

A Roma, al numero 58 di Via Alberto da Giussano, nel Municipio 5 in zona Pigneto/Malatesta, c’è il Centrale Preneste Teatro. Una Centrale di...

“Appesi al filo di una connessione remota”. Quattro chiacchiere con Luca Trezza.

La Casa delle Culture di Roma ha ospitato il 5 e il 6 Novembre scorsi, all'interno della sua intensa programmazione, il monologo di Luca...

Di nessun partito. Dedicato a tutti coloro che non desiderano “ scivolare” sulle parole

Di nessun partito. Nel 1943 , a Londra, quasi al termine della sua tormentata vita, la filosofa Simone Weil, scrisse Il Manifesto per la soppressione...
Viaggio nella Divina Commedia - Foto di Giovanna Onofri

Viaggio nella Divina Commedia, lasciatevi guidare in un sogno e apprenderete con il cuore

Immaginate di entrare con Dante e Virgilio in quella che è considerata la più grande avventura della letteratura italiana e, attraversare con i sommi...

“Non dimenticate di respirare” Moloch – o della fragilità

Come il silenzio ci parla con forza nei momenti di maggiore frastuono così Moloch,  piccolo capolavoro delle solitudini, inizia nel frastuono e nella scomposta...
Il passaggio - Foto di Fabrizio Caperchi

Il passaggio

Madrearte Teatro e Dea srl Presentano Il passaggio   Scritto e diretto da Antonio Diana, ed in scena al Teatro Millelire di Roma fino al prossimo 13 Ottobre,...

Vincent… l’arte di che colore è?

Parlare della vita che si prende gioco della morte, del bianco che quasi deride la varietà dei colori, della follia che lascia spazio all’amore. “Vincent...