Batman V SupermanDal 23 marzo arriva in tutti i cinema italiani Batman v Superman: Dawn of Justice, l’ultima opera di Zack Snyder che apre le porte all’universo esteso della DC Comics.

Due anni dopo gli eventi di Man of Steel, sia nella nostra dimensione che all’interno del film, Superman si trova a dover dimostrare le sue buone intenzioni di fronte ad una popolazione divisa tra chi lo vede come un nuovo messia e chi, invece, vive nel terrore che un giorno l’alieno possa rivoltarsi contro il mondo che lo sta ospitando.
Nonostante i tentativi di ignorare accuse e falsità contro di lui, Clark Kent non potrà evitare l’inevitabile incontro con il campione dell’umanità, Batman.

Assetato di giustizia, il pipistrello di Gotham farà di tutto per evitare l’estinzione della razza umana anche se questo dovesse costargli la vita.
Lo scontro uomo contro dio è pronto a cominciare.
Riprendendo per alcuni versi Watchmen, sempre dello stesso Snyder, il film regala un costante parallelismo tra i due giganti che si andranno ad affrontare.

Se da una parte abbiamo un Superman impegnato a salvare vite da disastri naturali, o comunque non controllabili dai semplici umani, dall’altra troviamo Batman completamente risucchiato da un mondo fatto di mercanti di schiavi e squallidi mercenari.
Proprio la volontà dei due di sconfinare nel territorio dell’altro provocherà l’incontro dell’anno.Batman V Superman
La colonna sonora, realizzata dallo stesso Hans Zimmer già compositore per la trilogia di Batman di Nolan, accompagna in modo eccezionale una fotografia dai toni cupi che regala al film una maturità difficilmente riscontrabile nelle controparti firmate Marvel.

Quest’ultimo elemento viene efficacemente enfatizzato dalla scelta del cast di Snyder, in modo particolare la decisione di chiamare Ben Affleck a indossare i vestiti del pipistrello. Dopo l’ampiamente criticata performance in Daredevil, l’attore entra in perfetta sinergia con il suo personaggio grazie ad una recitazione più che convincente ed un volto più duro e sporco rispetto al predecessore Christian Bale.
Pur non rispettando elementi strettamente appartenenti alla storia fumettistica della DC, Batman v Superman :

Dawn of Justice regala due ore e mezza di intrattenimento riuscendo nell’impresa di raccontare e spiegare non solo i supereroi ma anche i motivi che spingono gli uomini sotto il costume a combattere ogni forma di male.

  • Articoli
Chi sono
Responsabile Redazione di Roma, Autore La Nouvelle Vague Magazine
Nato a Roma, studia Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Roma tre. Appassionato di cinema, libri, serie tv e arti marziali, sogna di diventare giornalista professionista.
×
Responsabile Redazione di Roma, Autore La Nouvelle Vague Magazine
Nato a Roma, studia Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Roma tre. Appassionato di cinema, libri, serie tv e arti marziali, sogna di diventare giornalista professionista.
Latest Posts

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.