Biagio Izzo
Biagio Izzo

Due amici di vecchia data, Michelino Seta e Roberto Cordova. La moglie di Michelino, Frida, una donna talmente bella da togliere il fiato e per di più svedese. Roberto da sempre prova un’attrazione fortissima verso la stupenda consorte del suo amico, un pensiero che domina in maniera persistente i sogni erotici dell’uomo.

Questa passione viene vissuta come un pensiero libidinoso da soddisfare solo mentalmente fino al giorno in cui Roberto non scopre di avere un grave problema di salute. In procinto di partire per gli Stati Uniti per subire un trapianto, in cui le probabilità di sopravvivenza sono minime, Roberto decide di rivedere la propria vita e, animato da una certa invidia verso i numerosi successi professionali e non che la fortuna ha riservato all’amico Michelino, pensa ad una proposta indecente, moralmente inaccettabile.

Avvalendosi della precarietà della propria salute, animato da cattiveria e da un senso di sfida e rivalsa più che da un reale desiderio, chiede all’amico Michelino di poter passare una notte con Frida. In fondo per un uomo come Michelino che ama professarsi privo di gelosia, democratico e mentalmente aperto, una tale richiesta dovrebbe essere fastidiosa ma non da respingere, considerando che si tratta tra l’altro dell’ultimo desiderio di un amico ormai vicino alla morte, del suo “amico del cuore”.

Una passione consumata da sempre entro i limiti dell’ immaginazione si potrà finalmente realizzare tra le pareti di una camera da letto? Vincenzo Salemme, conosciuto al grande pubblico, regista e autore del testo, orchestra una commedia leggera, incentrata sui consueti luoghi comuni, una comicità prevedibile che però non è garanzia di risate.

Il ruolo del protagonista viene affidato a Biagio Izzo che, instancabile ed espressivo, offre un’interpretazione divertente e coinvolgente: l’affiatamento con il resto del cast fa il resto, regalando al pubblico una serata piacevole, tra risate e applausi.

L’amico del cuore è in scena al teatro Bobbio fino a mercoledì 9 marzo. Repliche serali alle 20 e 30, martedì e festivi alle 16 e 30.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.