Il sessantanovesimo Festival di Sanremo si svolgerà al Teatro Ariston di Sanremo dal 5 al 9 febbraio 2019 e sarà condotto per il secondo anno consecutivo da Claudio Baglioni, che ne è anche il direttore artistico, affiancato da Claudio Bisio e Virginia Raffaele.

Conosciamo insieme i partecipanti, che per questa edizione non saranno divisi per categorie, e aspettiamo di vedere chi tra loro avrà l’onore di rappresentare l’Italia all’ Eurovision Song Contest 2019.

I Boomdabash nascono a Mesagne come sound system nel 2002 dall’unione del deejay Blazon, dei due cantanti Biggie Bash, Payà e dal beatmaker abruzzese Mr. Ketra. Dopo l’incontro e collaborazione con Treble, ex Sud Sound System, i Boomdabash diventano un gruppo a tutti gli effetti e nel 2008 pubblicano il loro primo disco, “Uno”, e distribuito da Elianto Edizioni.

Vantano prestigiose partecipazioni nei migliori festival reggae d’Europa e d’Italia, tra cui l’Arezzo Wave e il Rototom Sunsplash. Nel 2011 è stato pubblicato il secondo album, “Mad(e) in Italy”, trascinato dal singolo Murder che ha consentito ai Boomdabash di vincere, sempre nel 2011, l’MTV New Generation Contest, concorso musicale indetto durante gli MTV Days.

Nonostante gli ottimi risultati raggiunti, sarà la prima occasione per i Boomdabash di  calcare il palcoscenico di un a Festival così importante come quello di Sanremo. Saranno in grado di soddisfare le aspettative?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.