Bufale al teatro Testaccio, troppo lungo per il suo stesso bene

1358

Questo 5 maggio è andato in scena al teatro Testaccio di Roma Bufale: Storie di ciarlatani, lestofanti e fanfaroni, scritto, diretto e interpretato da Marco Trabucchi con la partecipazione di Fabio Zito e Arianna Luzi.

Mentre un tempo si provava vendere la fontana di Trevi ad ignari turisti ed ingenui sempliciotti, negli ultimi anni gli imbroglioni di tutto il mondo hanno sentito la necessità di svecchiare il proprio mestiere con nuovi strumenti e tecniche innovative.

Il risultato di questa operazione lo troviamo proprio in Bufale in cui, attraverso molteplici sketch, seguiamo le vicende di improbabili truffatori e delle loro sfortunate “vittime”. Da cure miracolose ad ambigue terapie per l’impotenza sessuale, da figli di grandi VIP mai riconosciuti a raccomandati, si assisterà alla progressiva distruzione della dignità umana, con soggetti disposti a cadere nel ridicolo pur di trovare il guadagno facile, per lasciare il posto ad un’esplicita critica della società moderna.

Bufale - Teatro Testaccio
Bufale – Teatro Testaccio

Con questa linea comune tra i vari segmenti, i tre attori si intervallano quindi tra performance di buona qualità, con punte di eccellenza negli intermezzi musicali di Arianna Luzi e la televendita dello stesso Marco Trabucchi.

Purtroppo, nonostante l’abilità dei singoli interpreti, lo spettacolo non riesce ad essere pungente e divertente quanto potrebbe a causa dell’eccessiva lunghezza degli sketch che portano la durata dell’intera rappresentazione a quasi due ore.

Sketch interminabili, silenzi ambigui tra i personaggi e battute ripetute fin troppe volte per poter continuare ad essere efficaci minano alla base quello che avrebbe potuto essere, e potrebbe ancora essere, un’ottima idea per descrivere un fenomeno sociale relativamente nuovo ed in grado di attirare la curiosità del pubblico grazie al suo utilizzo di più media sul palco.

Nella speranza che tali modifiche vengano effettuate, non possiamo quindi che sospendere il nostro giudizio su Bufale: Storie di ciarlatani, lestofanti e fanfaroni ed affidarci al talento che Trabucchi indubbiamente possiede.

Bufale - Teatro Testaccio
Bufale – Teatro Testaccio
  • Articoli
Chi sono
Responsabile Redazione di Roma, Autore La Nouvelle Vague Magazine
Nato a Roma, studia Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Roma tre. Appassionato di cinema, libri, serie tv e arti marziali, sogna di diventare giornalista professionista.
×
Responsabile Redazione di Roma, Autore La Nouvelle Vague Magazine
Nato a Roma, studia Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Roma tre. Appassionato di cinema, libri, serie tv e arti marziali, sogna di diventare giornalista professionista.
Latest Posts

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.