A Palazzo Ducale un’originale notte di San Silvestro per tutti coloro che vogliono salutare il nuovo anno con un appuntamento insolito e intelligente in compagnia dei capolavori di Mirò e delle fotografie di Steve McCurry proposti in due mostre, l’una nell’Appartamento del Doge, l’altra nel Sottoporticato e che per questo Capodanno saranno aperte fino alle 2 di notte. Le due esposizioni sono visibili anche acquistando uno speciale biglietto congiunto a soli 16 euro.

La biglietteria mostre a Palazzo Ducale  chiude alle ore 01.00.

Mirò. Poesia e luce è una rassegna esaustiva dell’opera di Joan Miró (1893-1983), il grande artista catalano che ha lasciato un segno inconfondibile nell’ambito delle avanguardie europee. La mostra presenta oltre 80 lavori mai giunti prima nel nostro Paese, tra cui 50 olii di sorprendente bellezza e di grande formato, ma anche terrecotte, bronzi e acquerelli. Si possono ammirare tra i capolavori, gli olii Donna nella via (1973) e Senza titolo (1978); i bronzi come Donna (1967), tutti provenienti da Palma di Maiorca dove la Fundació Pilar i Joan Miró detiene molte opere dell’artista, concesse in via del tutto straordinaria per questa esposizione.
La mostra è organizzata da Comune di Genova, Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Arthemisia Group e 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE, in collaborazione con Fundació Pilar i Joan Miró.

La mostra Steve McCurry. Viaggio intorno all’Uomo presenta in oltre 200 foto, una antologia di tutta la produzione di McCurry con numerose delle sue immagini più famose, a partire dal ritratto della ragazza afgana dagli occhi verdi. Insieme alle icone più conosciute, scattate nel corso degli oltre 30 anni della sua straordinaria carriera di fotografo e di reporter, sono presentati i lavori più recenti, insieme ad alcuni inediti, non presenti nelle mostre precedenti. Sono esposti, oltre al progetto The last roll con le immagini scattate utilizzando l’ultimo rullino prodotto dalla Kodak, gli ultimi viaggi a Cuba, in Thailandia e in Birmania, una selezione delle fotografie scattate nei recenti e numerosi soggiorni italiani e in ultimo le recenti immagini realizzate nel 2012 in Tanzania per il progetto di sostenibilità Lavazza ¡Tierra!
A disposizione dei visitatori un audioguida gratuita con cui lo stesso McCurry racconta storia e situazioni in cui sono state scattate le singole fotografie: una suggestione da non perdere!
La mostra è organizzata da Comune di Genova, Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e CIVITA

Per chi volesse poi festeggiare l’arrivo del Nuovo Anno, domenica 31 dicembre a partire dalle ore 19.30, sarà organizzata la festa per il cenone di Capodanno all’interno del prestigioso Salone del Maggior Consiglio, dove sarà anche possibile assistere a uno spettacolo di cabaret e musica, tra ironia e sarcasmo con il comico genovese Fabrizio Casalino e ovviamente visitare le due mostre, anche dopo cena. I posti sono limitati, pertanto è consigliata la prenotazione.

Il costo dell’offerta completa per  il Cenone di Capodanno in tavoli da dieci persone nel Salone del Maggior Consiglio, visita alle mostre, spettacolo di cabaret e brindisi di mezzanotte è di 89 Euro.

Il costo dell’offerta ridotta, che comprende  drink di benvenuto, visita alle mostre, spettacolo di cabaret e brindisi di mezzanotte è di 29 Euro.

Per maggiori informazioni, prenotazioni e acquisto biglietti, consigliate per posti limitati: Happyticket – Tel. 010 5969698 –Cell. 3476179728


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.