8 consigli letterari per passare le feste natalizie in compagnia di una buona lettura

Il periodo dei regali di Natale porta sempre con sé una piccola scia d’ansia perché calibrare ciò che a noi piacerebbe donare con le caratteristiche di coloro che ricevono non è sempre facile.

Un piccolo aiuto da parte nostra è provare a proporre alcuni titoli da associare agli interessi o alla tipologia della persona che riceverà il vostro pacchetto.

Se l’amica a cui fate il regalo è un’amante dell’arte, “Le impressioni di Berthe” di Stella Stollo (Graphofeel Edizioni) è il libro che fa per voi. Ispirato alla vita di Berthe Marisot, una delle più celebri pittrici impressioniste, il romanzo è ambientato  nel marzo del 1896, ad un anno esatto dalla morte dell’artista, durante l’organizzazione della prima retrospettiva a lei dedicata. Attraverso i suoi quadri rivive la sua storia professionale e personale, a cominciare dal suo primo incontro con Edouard Manet e la loro reciproca passione, fino al matrimonio della donna con Eugene, fratello del pittore.

Il parente che ama lo spirito natalizio apprezzerà “Emozioni di Natale”, il libro della collana Natale di ieri e di oggi della GRAPHE.IT. Due racconti scritti da un autore del passato e uno del presente per tuffarsi in modo diversi nell’atmosfera dei giorni di festa. Quest’anno le storie sono affidate a Cordelia con L’eroe dell’officina e a Piergiorgio Pulixi, che in questa occasione mitiga le trame noir che gli sono care per seguire lo strano Natale della dirigente di polizia Carla Rame alle prese con una vicenda intricata partita da una lettera.

In famiglia tutti abbiamo uno zio rivoluzionario, per lui il libro perfetto è la splendida biografia di Sandro Montalto “Bianciardi, una vita in rivolta” (Mimesis Edizioni). La vita e il pensiero di Luciano Bianciardi, lo scrittore che più di tutti mosse una critica al perbenismo sociale, nel tentativo di svegliare la gente dal rischio di un’esistenza mediocre e preconfezionata. L’autore, oltre a presentare la figura di Bianciardi attraverso le sue opere letterarie più celebri, prende in esame anche la produzione giornalistica  e il suo rapporto con il linguaggio, la censura e la sessualità.

Se avete un amico o un’amica a cui non sono chiari i meccanismi di simulazione tra amanti, per aiutarli potete affidare le vostre parole ad un racconto di Emmanuel Bove “L’equivoco” (Via del Vento Edizioni), della collana Ocra Gialla – testi inediti e rari del Novecento. Il testo è tradotto da Antonio Castronuovo,  curatore anche dell’interessante postfazione, nella quale  ricorda un’intervista in cui Samuel Beckett dichiarò, parlando di Bove “nessuno come lui ha il dono del dettaglio che colpisce”. L’eleganza dello stile narrativo con cui l’autore descrive la crudeltà degli amanti non può lasciare indifferenti.

 Se invece il vostro regalo è per un adolescente Gabrielli Editore propone “Lo spirito nel cinema” di Cristiana Albertini. L’autrice da anni sperimenta cineforum con i ragazzi ed è grazie a questo lavoro che prende vita il saggio in cui vengono analizzate le saghe più famose, da Il Signore degli Anelli a Harry Potter e altre,  per carpire lo spirito e gli aneliti che si nascondono all’interno delle trame. Una visione differente che esce dagli schemi comuni per avvicinare i giovani a cercare oltre la quotidianità le forze interiori  che animano l’uomo, attraverso gli eroi del grande schermo.

Per i vostri cugini sportivi ed amanti della natura sarà una sorpresa ricevere “Ciclabili e cammini” (Ediciclo Editore), a cura di VENTO – Politecnico di Milano (Paolo Pileri, Alessandro Giacomel, Diana Giudici, Camilla Munno, Rossella Moscarelli, Federica Bianchi). Conoscere il territorio attraverso le ciclabili e riqualificarlo con strutture leggere. Un viaggio in Italia e in Europa per scoprire i progetti che hanno migliorato luoghi fragili rendendoli disponibili per il turismo lento. Partendo dallo splendido lungo Tejo di Lisbona un nuovo modo di concepire design e architettura per l’ambiente.

Non dimentichiamo i bambini! Per loro due proposte di grande bellezza.

Il primo, Seb e la conchiglia di Claudia Mencaroni con le illustrazioni di Luisa Montalto (VERBAVOLANT edizioni) fa parte di una geniale idea, la collezione di Libri da  Parati, ovvero albi illustrati e poster d’autore assieme. Dispiegando le pagine si segue la storia fino a scoprire l’ultima tavola: un poster da incorniciare e appendere a parete. Le due autrici narrano la storia di un’amicizia, impossibile eppure reale, tra due bambini di mondi diversi che restano uniti attraverso una conchiglia, un portale fantastico tra due dimensioni.

Natale in 10 quadri di Giorgia Montanari è la bella proposta di EDB per introdurre i bambini alla storia del Natale raccontandola attraverso dieci capolavori pittorici. I dipinti di Lorenzo Lotto, Pontormo Andrea Mantegna e  altri grandi autori, raffiguranti scene che riguardano la natività vengono spiegati attraverso i dettagli che animano il quadro: un gatto che scappa spaventato alla vista dell’angelo che annuncia a Maria che diventerà madre, la luce della candela mentre Giuseppe è addormentato in un sogno rivelatore. Un libro per scoprire e giocare allo stesso tempo.

  • Articoli
Chi sono
Milanese trapiantata a Fidenza, si è diplomata alla Scuola di Cinema di Milano. Ha lavorato in teatro in qualità di regista e assistente alla regia e per tre anni ha tenuto corsi di teatro ai detenuti all’interno del carcere di Como. Ha pubblicato diversi racconti in antologie con ARPANet Edizioni e ha collaborato con alcune testate giornalistiche. Si occupa dell’ ufficio stampa del festival cinematografico Parma International Music Film Festival di Parma. Ha pubblicato tre libri: Piccole storie dei sette giorni, Fornelli metafisici e Ricettario Patafisico (Graphofeel) e le plaquette Elogio del ruttino (Babbomorto) e Le lacrime di Ra (Aulino)
×
Milanese trapiantata a Fidenza, si è diplomata alla Scuola di Cinema di Milano. Ha lavorato in teatro in qualità di regista e assistente alla regia e per tre anni ha tenuto corsi di teatro ai detenuti all’interno del carcere di Como. Ha pubblicato diversi racconti in antologie con ARPANet Edizioni e ha collaborato con alcune testate giornalistiche. Si occupa dell’ ufficio stampa del festival cinematografico Parma International Music Film Festival di Parma. Ha pubblicato tre libri: Piccole storie dei sette giorni, Fornelli metafisici e Ricettario Patafisico (Graphofeel) e le plaquette Elogio del ruttino (Babbomorto) e Le lacrime di Ra (Aulino)
Latest Posts

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.