E’ uscito in tutte le sale italiane Come ammazzare il capo e vivere felici 2 (Horrible Bosses 2), seguito dell’omonimo primo episodio, per la regia di Sean Anders (Come ti spaccio la famiglia – 2013).

Jason Bateman, Charlie Day, Jason Sudeikis, Jennifer Aniston, Jamie Foxx e Kevin Spacey vengono riproposti come protagonisti del sequel affiancati, oltretutto, da dei fantastici Chris Pine (Star Trek Into Darkness – 2013) e Christoph Waltz (The Zero Theorem – 2013).

Nick, Kurt e Dale, dopo le vicende del primo episodio, hanno deciso di abbandonare la vita da impiegati e da dipendenti scegliendo, invece, di diventare finalmente capi di se stessi.

La via per realizzare tale sogno è nel deposito del brevetto di una loro invenzione, il “doccia amico”.

Nonostante alcune difficoltà nel trovare dei finanziatori per cominciare la produzione in grande scala, grazie al miracoloso intervento di una multinazionale, che offre loro abbondanti risorse, i tre protagonisti potranno cominciare a concretizzare le proprie aspettative.
Ma così sarebbe troppo facile.

Ingannati da un uomo d’affari privo di scrupoli e da Rex, il figlio belloccio e viziato, Nick, Kurt e Dale saranno obbligati a risvegliare il loro lato criminale e a chiedere l’aiuto di “Fottimadre” Jones e di Harken, il vecchio capo di Nick.

Il cambio di regia non influenza la continuità tra i due episodi riuscendo, caso raro, addirittura a rendere più apprezzabile il secondo film rispetto al primo.
Merito soprattutto l’averli già guidati sul set di “Come ti spaccio la famiglia”, la Aniston e Sudeikis regalano una performance eccezionale caratterizzando i loro personaggi e a renderli indimenticabili a tutto il pubblico.

Ottimo anche Kevin Spacey che, nonostante venga recluso in qualche cameo di pochi minuti, riesce a brillare per la sua interpretazione riuscendo a ritagliarsi, di fatto, un posto come quinto attore protagonista dopo Chris Pine.

Commedia brillante e divertente come poche, “Come ammazzare il capo e vivere felici 2”, nonostante dal primo episodio abbia ereditato solo il titolo, promette di conquistare tutti i botteghini nostrani come ha già fatto nel resto del mondo.

  • Articoli
Chi sono
Responsabile Redazione di Roma, Autore La Nouvelle Vague Magazine
Nato a Roma, studia Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Roma tre. Appassionato di cinema, libri, serie tv e arti marziali, sogna di diventare giornalista professionista.
×
Responsabile Redazione di Roma, Autore La Nouvelle Vague Magazine
Nato a Roma, studia Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Roma tre. Appassionato di cinema, libri, serie tv e arti marziali, sogna di diventare giornalista professionista.
Latest Posts

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.