La nuova produzione di U.A.O. Spettacoli, con la regia di Claudio Insegno, avrebbe dovuto debuttare il 4 marzo sul palcoscenico del Teatro Marconi, a Roma. Invece, il lockdown ha bloccato tutto.

Uno spettacolo già pronto, però, non poteva sottrarsi ancora a lungo al calore del pubblico; così, il 25 agosto, l’anteprima nazionale di “Coppie felicemente infelici” è andata in scena nell’arena estiva del Porto Turistico di Pescara, rispettando tutte le disposizioni anti-Covid.

Una cena tra due coppie di amici si trasforma in una  “festa di divorzio”, attraverso un divertente percorso di analisi che ripercorre le fasi della vita di coppia, quasi a voler delineare grottesche montagne russe dell’amore.

Un cammino spesso imprevedibile, destinato comunque a una conclusione, che però fino all’ultimo può prendere strade inattese: la “non-linearità” risulta proprio il maggior pregio del testo scritto da Sabrina Pellegrino, anche protagonista sul palco insieme a Federico Perrotta, Valentina Olla e lo stesso Claudio Insegno (che in questo spettacolo si concede perfino un paio di divertenti e inediti incursioni nel recitar cantando, in particolare con il refrain di “All by Myself”, ndr.).

L’equilibrato mix tra la comicità buontempona e puntuale di Federico Perrotta e la caustica ironia di Valentina Olla trovano ancora una volta terreno fertile grazie al rinnovato sodalizio artistico con Claudio Insegno; il quale – questa volta anche come interprete – non può che trovarsi a proprio agio in un contesto familiare e dal ritmo sostenuto (i numerosi cambi scena sono resi efficaci dalla presenza dei giovani Marco D’Angelo e Giulia Perini), scandito da scelte musicali tipiche della commedia romantica, naturalmente azzeccate.

Prossima replica in autunno, a Velletri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.