…da Battuta 95, Gisella Rocca dirige l’Orchestra “Teresa Gullace”

2267

….da Battuta 95

Il Concerto dell’Orchestra “Teresa Gullace”

direttore Gisella Rocca

Cortile interno del Liceo Gullace

 Piazza Cavalieri del Lavoro Roma

Lunedì 4 giugno 2018

ore 19.00

 

Noi, la Bellezza,  la coltiviamo” è questo che sostiene la professoressa Gisella Rocca che il 4 giugno dirigerà Il Concerto dell’Orchestra “Teresa Gullace”. Quello che andrà in scena non sarà un lavoro qualunque ma  un concerto particolare,  frutto della determinazione e della passione della Prof.ssa Rocca.

Il “Teresa Gullace” è un liceo scientifico situato nella periferia di Roma, si trova vicino Cinecittà. Ma è un Liceo Speciale perché è  è l’unica scuola secondaria di II grado del Lazio che dà la possibilità ai giovani di allargare i propri orizzonti  con la musica. Da  alcuni anni la sezione A dell’Istituto gode dell’ampliamento delle discipline musicali.  Ch si iscrive studia diverse materie come Teoria e Composizione, Musica di Insieme (orchestra) o Nuove Tecnologie. “Non è una scuola professionalizzante né, in questo momento si prefigge di esserlo” sottolinea la prof.ssa  Gisella Rocca.

Ragazzi di diverse età, di diverse classi, con diversi prerequisiti, con diverse preparazioni e competenze e con “abilità” e sensibilità diverse sono stati messi insieme affinché a primeggiare sia l’inclusione e la socializzazione attraverso l’arte. Sono stati trascritte parti orchestrali per strumenti diversi e per “persone” diverse. Alcune completamente nuove, altre facilitate, altre ancora di sostegno a che e per chi ne avesse bisogno. Ed eccoli quindici ragazzi uniti nella musica; con il tempo hanno imparato ad ascoltarsi e ad ascoltare gli altri, a seguire il gesto del direttore; a creare quel silenzio fondamentale prima di ogni attacco e durante le pause, a stare insieme e a fare gruppo nel rispetto di ogni sensibilità, di ogni preparazione, di ogni esigenza e particolarità; in amicizia, in collaborazione, alla scoperta della melodia unica che scaturisce da tanti strumenti e da tante Anime.

Stiamo piantando il Seme della Bellezza, stiamo curando l’educazione a quella Bellezza che è antidoto alla depressione (cosa purtroppo riscontrabile nei ragazzi), al disinteresse, alla noia, alla facile deviazione verso il Nulla. Stiamo lavorando per creare “fruitori” di Cultura e perché no, operatori di cultura e di Arte. Il tutto nella periferia della città, ragazzi che non solo suonano o provano a farlo insieme, ma che vengono portati a teatro, al cinema a conoscere per esempio, la Callas, che vengono sensibilizzati a vedere il Bello in ogni cosa” conclude l’insegnante. “Hanno fatto un Cammino difficile, con ostacoli che non dovevano esserci ma, si sono dimostrati forti, coraggiosi, determinati”

Il 4 giugno, alle ore 19, nel cortile del Liceo Gullace a piazza Cavalieri del Lavoro, Roma; l’orchestra “Gullace”, si esibirà in un Concerto in cui verranno eseguiti brani del repertorio classico ma anche jazz e pop e in cui saranno ascoltate alcune composizioni che gli stessi alunni, hanno realizzato con suoni sintetizzati e colti dall’ambiente. Un percorso non facile ma decisamente stimolante che è nato grazie al prof. Massimo Massimi docente di un’altra disciplina: Nuove tecnologie Musicali che arricchirà un Concerto già ricco di note, emozioni e successi. Inoltre grande attesa per la partecipazione del Baritono Piero Terranova, già conosciuto per aver calcato i palcoscenini di diverse nazioni come Germania, Austria, Cina o anche a La Scala e all’Opera di Roma. Il Baritono regalerà ai giovani musicisti e al pubblico un’ Aria dal Don Giovanni di Mozart.

Locandina ...da Battuta 95
Locandina …da Battuta 95

….da Battuta 95

Il Concerto dell’Orchestra “Teresa Gullace”

direttore Gisella Rocca

Cortile interno del Liceo Gullace

Piazza Cavalieri del Lavoro Roma

Lunedì 4 giugno 2018  – ore 19.00

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.