Si conclude nei prossimi mesi, con quattro diverse occasioni di riflessione, confronto e condivisione dell’arte, il percorso, durato tre anni, di Ufo- Residenze d’arte non identificate.

Ufo- Residenze d’arte non identificate è progetto promosso dal Mibact in collaborazione tra Marcela Serli e il teatro La Contrada di Trieste.

Si è tenuta ieri, 10 settembre, la presentazione degli artisti coinvolti nel progetto. Durante la conferenza stampa sono intervenuti la stessa Serli, la direttrice de La contrada Amabilino e il critico, nonché tutor Roberto Canziani.

Artisti nei territori

Un progetto che contempla

l’ospitalità di giovani artisti che fanno ricerca in campo teatrale

Tre gli artisti e i collettivi selezionati attraverso il bando per Under35: Crib, Domesticalchimia e le artiste riunite da Arianna Pozzoli.

Accanto a questi artisti parteciperà anche la coreografa Chiara Bersani, Premio Ubu 2018.

Varie le istituzioni locali che hanno contribuito ad accogliere e sostenere l’azione degli artisti: Università degli Studi di Trieste, Sissa, Museo Storico e Parco del Castello di Miramare, Trieste Contemporanea, ICTP, Sincrotrone, Stazione Rogers (che verrà nominata anche più avanti) e il Polo Giovani Toti.

Crib e T=Wins

A raccontare il percorso effettuato, gli incontri avvenuti grazie alle residenze e a dare qualche anticipazione sul lavoro finale anche uno dei gruppi selezionati: Crib.

Crib è un collettivo nato nel 2017 formato da Carolina Ciuti (storica dell’arte e curatrice), Beatrice Fedi, Roberto Di Maio (regista) e Fabiana Mangialardi.
Proprio il Sincrotrone e la Sissa hanno accolto per un incontro formale i tre artisti di Crib che hanno potuto dialogare con esperti e ampliare in modo multidisciplinare la ricerca sul tema del loro lavoro: il tempo.

Il tutor

Quale è il ruolo del tutor nel caso delle Residenze? È questa la domanda posta la relatore e tutor Canziani che ha sottolineato l’importanza di una figura che accolga e accompagni il pubblico nel dialogocon gli artisti sui temi affrontati, sul Teatro e sulla

Necessità di racconto

L’atterraggio

Il primo atterraggio, ovvero la prima restituzione da parte degli artisti che han partecipato alle residenze (in questo caso proprio i Crib) avrà luogo proprio questo sabato, 12 Settembre, negli spazi della Stazione Rogers.

Ingresso libero con prenotazione, come da normativa vigente.

Ad ottobre sarà la volta di Domesticalchimia e la loro “Banca dei Sogni”, itinerante e in continuo divenire e della guest star Chiara Bersani che si esibirà all’interno del Castello di Miramare.

Gran finale con Arianna Pozzoli in un luogo già selezionato ma di cui si attende conferma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.