Doppia inaugurazione al Teatro Rossetti di Trieste

38

Doppia inaugurazione quella di martedì 11 Ottobre al Politeama Rossetti di Trieste – Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia.

La Prima: Il Mercante di Venezia

In serata ha debuttato infatti, segnando la Prima della nuova stagione teatrale, il Mercante di Venezia di William Shakespeare, per la regia di Paolo Valerio e con protagonista, nel ruolo di Shylok, Franco Branciaroli.

Accanto a lui, nei molti ruoli, sono impegnati Piergiorgio Fasolo (Antonio), Francesco Migliaccio (Salerio/Doge), Emanuele Fortunati (Solanio/Principe di Marocco), Stefano Scandaletti (Bassanio), Lorenzo Guadalupi (Lorenzo), Giulio Cancelli (Graziano/Principe di Aragona), Valentina Violo (Porzia), Dalila Reas (Nerissa), Mauro Malinverno (Lancillotto / Tubal), Mersila Sokoli (Jessica).

Con questo primo spettacolo tornano anche gli incontri di approfondimento a cura del professor Peter Brown. Il primo si è infatti tenuto ieri 13 Ottobre presso la Sala Bartoli, dove il direttore della British School del Friuli Venezia Giulia ha dialogato del testo shakespeariano e dello spettacolo con il regista Paolo Valerio. 

Lo spettacolo replica alla sala Assicurazioni Generali alle ore 20.30 dall’11 al 15 ottobre e domenica 16 ottobre alle ore 16.

Il Politeama Rossetti si pone quale luogo di visioni plurime, un prezioso spazio teatrale, aperto però anche a linguaggi artistici diversi che possano ispirare pensiero e donare cultura e bellezza.

Sguardi inconsueti – Friuli Venezia Giulia

Secondo evento e seconda inaugurazione, qualche ora prima, proprio al di fuori della sala che vede in scena il Mercante di Venezia.

Alla presenza del Presidente Francesco Granbassi e dell’autore si è inaugurata, negli spazi del foyer, la mostra fotografica Sguardi Inconsueti – Friuli Venezia Giulia di Anthony Bradshaw.

Un’ esposizione che nasce dall’idea del Presidente e dall’incontro in primis con libro di Bradshaw, Trieste inconsueta.

Da questo, con

il fotografo che nel tempo libero fa l’assicuratore

si è voluto allargare lo sguardo oltre a Trieste, a tutta la regione, essendo infatti il Rossetti Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia.

66 quindi in totale le fotografie esposte tra il foyer e uno dei corridoi che corre laterale alla platea. 66 focus, equamente distribuiti tra le quattro Province, su arte, chiese, rimasugli delle guerre mondiali e molto altro.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.