“Gli uomini, a volte, hanno bisogno di mostri.”
Dracula Untold
L’inizio di una leggenda

Il mito dei vampiri non tramonta mai. Dracula Untold è il nuovo capitolo cinematografico dedicato al Conte Dracula, alla mitologia inventata dal celebre romanzo di Bram Stoker del 1897. Sarà uno dei film autunnali più attesi dagli appassionati dell’horror. Il conte Dracula torna sul grande schermo il 30 ottobre, vigilia di Halloween.

La pellicola, distribuita dalla Universal Pictures e prodotta dalla Legendary Pictures, narra delle origini del Conte, il principe Vlad: l’impalatore.

Questa nuova versione confrontata con la magnifica pellicola di Francis Ford Coppola del 1992, viene ambientata 455 anni prima.

Il film, un fantasy epico dalle forti tinte horror, è una sorta di prequel in cui rivivremo le gesta di un eroe poi diventato il principe delle tenebre per antonomasia.

L’impavido Vlad III membro dell’Ordine del Drago, valoroso combattente e patriota pronto al sacrificio, che lotta per la libertà della sua nazione.

La mitologia dei vampiri combinata con la vera storia del Principe Vlad per raccontare le origini di Dracula, il vampiro.

Dracula Untold è ambientato nella Transilvania del 1442, terra che gode di un lungo periodo di pace sotto il governo giusto di Vlad III di Valacchia e dell’amata moglie Mirena, interpretata dall’attrice Sarah Gadon, A Dangerous Method, Cosmopoli, Maps to the Stars. Il giovane Vlad guida la carica per respingere i tentativi dell’impero Ottomano di conquistare la Romania per usarla come punto d’appoggio per ampliarsi fino al resto d’Europa. Gli Ottomani sembrano avere la meglio tanto che il sultano Mehmed II, il Dominic Cooper di An Education e Capitan America,  pretende che mille giovani della Valacchia, tra cui il figlio di Vlad, siano arruolati a forza nel suo esercito.

 Per evitare al figlio la sorte da lui stesso vissuta, il sovrano decide di affidarsi a un potere oscuro. Si mette in viaggio verso la cima del Dente Rotto dove incontra una creatura misteriosa, interpretata dall’attore Charles Dance del Trono di spade, con il quale stringe un patto.

Il Demone, condannato ad una eterna maledizione, ma dalla quale vuole liberarsi, concederà a Vlad, per riuscire a sconfiggere i suoi nemici, una forza oscura e imperscrutabile. Se però questi non resisterà al richiamo di una sete insaziabile di sangue umano per tre giorni, sarà condannato alle tenebre eterne…

Era un periodo turbolento, violento e crudele, in cui non era solo Vlad a usare metodi poco ortodossi, dove “massacrare un villaggio e incutere terrore può significare risparmiarne altri dieci”. Dracula potrebbe essere l’antesignano dei supereroi di oggi, con capacità e poteri fuori dall’umano, anche se spesso legati all’oscurità. 

Inizia così la leggenda del Conte più temuto di tutti i tempi. Ancora una volta la figura delle creature della notte tornano a popolare e arricchire l’immaginario collettivo con una trama  abbastanza originale.

Gli sceneggiatori Matt Sazama e Burk Sharpless si sono ingegnati per mettere in scena un racconto d’avventura con eserciti schierati, superpoteri ed effetti speciali adeguati ad una produzione di alto livello. Le riprese del film sono state effettuate nell’Irlanda del Nord e il progetto si è avvalso di un cospicuo budget.

Dracula avrà le fattezze dall’attore gallese Luke Evans (Fast & Furious 6 e due episodi de Lo Hobbit).

Al cinema il suo personaggio è stato interpretato da molti attori di grande talento tra i quali Bela Lugosi, Christopher Lee e l’intrigante e maledetto Gary Oldman. InDracula Untold  tutto ruota attorno alla figura di un antieroe, padre di famiglia dal lato oscuro. L’attore interpreta Vlad, non Dracula, che per molta parte del film è un umano, cercando di mettere in scena una convincente trasformazione. Un uomo forte, sia mentalmente che fisicamente, un Dracula diverso, alle origini, che vuole comunicare una percezione di sè differente rispetto al vampiro che conosciamo.

A Luke Evans non dispiacerebbe continuare ad interpretare Dracula in futuro e la Universal progetta una serie di film con le storie intrecciate dei “mostri” classici, da Dracula a Frankenstein all’Uomo Lupo.

Ad affiancare Evans, oltre agli attori già citati, ci saranno Samantha Barks, Thor Kristjansson e Zach McGowan.

La regia è affidata all’esordiente Gary Shore, giovane irlandese al suo primo lungometraggio dopo numerosi spot girati per importanti marchi, il quale afferma che già nella fase di pre-produzione aveva una visione molto chiara e lucida del film.

DATA USCITA: 30 ottobre 2014

GENERE: Azione, Drammatico, Horror, Fantasy

ANNO: 2014

REGIA: Gary Shore

SCENEGGIATURA: Matt Sazama, Burk Sharpless

ATTORI: Luke Evans, Sarah Gadon, Dominic Cooper, Samantha Barks, Charlie Cox, Zach McGowan, William Houston, Noah Huntley, Ronan Vibert, Diarmaid Murtagh, Joseph Long, Charles Dance.

 

FOTOGRAFIA: John Schwartzman

MONTAGGIO: Richard Pearson

PRODUZIONE: Michael De Luca Productions

DISTRIBUZIONE: Universal Pictures

PAESE: USA

FORMATO: 2De 3D

 

 
Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.lanouvellevague.it/home/wp-content/plugins/ultimate-author-box/inc/frontend/uap-shortcode.php on line 119
style=”display:none;”>
Author Details
La prima serie Tv che ha visto è stata la tranquilla Happy Days (1974/ 1984) per approdare, dopo anni trascorsi davanti al piccolo schermo, alla più cruenta American Horror Story (2011/ in corso), entrambe raccontano la “routine” di due tipiche famiglie americane. Il passaggio da Fonzie a Costance Langdon ( Jessica Lange nella prima stagione ) possiamo definirlo paranormale. “Sai cos’è un legame chimico? Una grande forza di attrazione…legame covalente ionico…parlo dell’aggregazione di atomi e molecole per formare composti… I legami chimici sono quelli che formano la materia, sono quelli che tengono insieme il mondo fisico, inclusi noi”. Walter White da Breaking Bad, prima stagione episodio 7 “Nero e Azzurro”.
×
La prima serie Tv che ha visto è stata la tranquilla Happy Days (1974/ 1984) per approdare, dopo anni trascorsi davanti al piccolo schermo, alla più cruenta American Horror Story (2011/ in corso), entrambe raccontano la “routine” di due tipiche famiglie americane. Il passaggio da Fonzie a Costance Langdon ( Jessica Lange nella prima stagione ) possiamo definirlo paranormale. “Sai cos’è un legame chimico? Una grande forza di attrazione…legame covalente ionico…parlo dell’aggregazione di atomi e molecole per formare composti… I legami chimici sono quelli che formano la materia, sono quelli che tengono insieme il mondo fisico, inclusi noi”. Walter White da Breaking Bad, prima stagione episodio 7 “Nero e Azzurro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.