La carismatica icona di stile Drusilla Foer torna in scena con il suo recital Eleganzissima in un tour che fino alla primavera 2018 la vedrà protagonista nei teatri delle principali città italiane.

Eleganzissima, il recital scritto e interpretato da Drusilla Foer, racconta, in un’alternanza di humour sagace e di malinconia commovente, aneddoti tratti dalla propria vita straordinaria, vissuta fra l’Italia, Cuba, l’America e l’Europa, e costellata di incontri e grandi amicizie con persone fuori dal comune e personaggi famosi, fra il reale e il verosimile.

In Eleganzissima, essenziali al racconto biografico sono le canzoni dello spettacolo, che Drusilla Foer interpreta dal vivo accompagnata dai suoi musicisti: Loris di Leo al pianoforte, che ha curato anche gli arrangiamenti dello spettacolo, Nico Gori ospite speciale al clarinetto e al sax, Ettore Bonafè al vibrafono e percussioni e Nico Vernuccio al contrabbasso.

La direzione artistica è di Franco Godi, compositore per la pubblicità, per la tv e per il cinema fin dagli anni ’60, scopritore e artefice dell’hip hop di successo in Italia dagli anni ’90 in poi, qui in veste di produttore con la sua Best Sound e infine sul palco per un cameo alla chitarra.

In scaletta, oltre alla hit I Will Survive, si trovano brani di autori estremamente vari, come lo è l’andamento emotivo del recital: si va da Lelio Luttazzi a Jobim, passando attraverso le canzoni di Amy Winehouse, Giorgio Gaber, Enzo Jannacci, David Bowie, Don Backy, fino a perle più nascoste come Vucchella di Tosti/D’Annunzio o un brano dalla voce del primo Novecento milanese Milly, ognuno legato a episodi specifici della vita avventurosa di Madame Foer.

Madame Foer, originaria toscana, è da tempo un’icona di stile: si è già fatta notare nel 2012 al cinema con Ferzan Özpetek in Magnifica Presenza e in televisione con Serena Dandini per The Show Must Go Off su La7.

È stata fotografata fra gli altri da Mustafa Sabbagh, considerato fra i venti fotografi contemporanei più importanti, in una mostra a lei dedicata Itinere, all’Aria Art Gallery di Firenze nel 2016.

Ha posato come installazione all’interno di Maraveé Corpus a Udine, collettiva di grandi artisti internazionali come David LaChapelle e Cindy Sherman. Ha posato per lo stilista e designer Alessandro Gaggio, indossando i gioielli che in giugno 2016 sono stati esposti al Museo Bellini di Firenze accompagnati dalle sue foto.

Personaggio irriverente e antiborghese, Drusilla Foer si è spesso prestata a sostegno di cause sociali per lei importanti: ha quindi posato per un calendario a favore di Anlaids nel 2013, mentre nel 2016, nell’ambito del WeWorld Film Festival, ha aderito alla special night benefica Fare Bene Fa Bene dedicata alle Donne di Merito e organizzata da The Circle, l’associazione internazionale fondata da Annie Lennox.

Le date finali del Tour

il 31 dicembre al Teatro Niccolini di Firenze e il 3 febbraio 2018 al Teatro Palazzo di Bari.

 

 

Le immagini di Luca Vantusso e di Angela Bartolo per LKV Communications Agency. Spettacolo al Teatro del Verme di Milano


 

  • Articoli
Chi sono
Luca Vantusso – Fotografo di scena Dopo aver iniziato con la fotografia subacquea ed essersi specializzato nel riprendere immagini in movimento, inizia a seguire il mondo della Danza e del Balletto. Lavora come inviato per il Varese News e entra in contatto con il Jazz di alto livello. Fotografo abituale al Blue Note di Milano e di altre importanti realtà come il Jazz Cat Club di Ascona in Svizzera, prosegue come Fotografo di scena, dove la sua passione per il Teatro lo vede protagonista nel mondo dei Musical e degli spettacoli Teatrali. Inviato di redazione di diverse realtà nel mondo della Musica, della Danza e del Teatro, con la LKV Communications si occupa anche di diversi Festival Jazz come JAZZASCONA in Svizzera e JAZZMI a Milano, oltre a seguire come fotografo di scena diversi Teatri Milanesi. Note caratteristiche dei suoi scatti sono la ricerca del dettaglio e la gestione della luce
×
Luca Vantusso – Fotografo di scena Dopo aver iniziato con la fotografia subacquea ed essersi specializzato nel riprendere immagini in movimento, inizia a seguire il mondo della Danza e del Balletto. Lavora come inviato per il Varese News e entra in contatto con il Jazz di alto livello. Fotografo abituale al Blue Note di Milano e di altre importanti realtà come il Jazz Cat Club di Ascona in Svizzera, prosegue come Fotografo di scena, dove la sua passione per il Teatro lo vede protagonista nel mondo dei Musical e degli spettacoli Teatrali. Inviato di redazione di diverse realtà nel mondo della Musica, della Danza e del Teatro, con la LKV Communications si occupa anche di diversi Festival Jazz come JAZZASCONA in Svizzera e JAZZMI a Milano, oltre a seguire come fotografo di scena diversi Teatri Milanesi. Note caratteristiche dei suoi scatti sono la ricerca del dettaglio e la gestione della luce

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.