EARTH DAY, Madre Terra chiama

1723

Il 22 Aprile si celebra la 47ma Giornata Mondiale della Terra, ovvero, un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera. Pachamama, in lingua quechua, Dea della terra, dell’agricoltura e della fertilità, divinità venerata dagli Inca. Quella Terra tanto ricordata anche recentemente in TV, dal vincitore del gioco, Raz Degan, nel vivere l’esperienza unica del contatto dell’isola, nel reciproco dialogo tra l’uomo, la flora e la fauna che ci circondano.

La Giornata Internazionale della Terra, è stata ideata nel 1969, da John McConnell, attivista per la pace, con l’obiettivo di onorare il nostro Pianeta, e riflettere sui concetti di rispetto dell’ambiente, a salvaguardia delle risorse naturali e pace.

- Advertisement -

L’Earth Day, la più grande Manifestazione ambientale chiamata a sensibilizzare l’uomo, inteso come catena di un ecosistema ambientale. Promuove l’iniziativa volta a sostenere il Pianeta ed a coltivare le coscienze nel preservare l’habitat che ci accoglie.

Temi all’ordine del giorno: le emissioni di gas serra che accentuano il riscaldamento e causano mutamenti climatici; il fenomeno del “Land grabbing”, ovvero, l’occupazione delle terre considerate in disuso, acquistate e vendute a terzi, Aziende, Paesi, senza il consenso delle comunità locali, utilizzandole per proprie finalità alimentari.

L’ UE, le Nazioni Unite, celebra la Giornata della Terra, ogni anno il 22 aprile. Promosso dal presidente John Fitzgerald Kennedy e dal Senatore statunitense Gaylord Nelson, fu istituita nel 1970, e ogni anno, coinvolge più di 190 Paesi in tutto il mondo.

Governi, Istituzioni, Associazioni ecologiche, sensibilizzano le popolazioni sulle tematiche dell’inquinamento dell’acqua, dell’aria, del suolo, l’esaurimento delle risorse non rinnovabili, le migliaia di piante e specie di animali in via di estinzione.

Avvenimento educativo ed informativo, ci sprona ad applicare le regole fondamentali di rispetto e sostegno ecoambientale, ogni giorno,per 365 giorni l’anno.

Segnaliamo l’esposizione della pittrice Roberta Musi, parmigiana e milanese d’adozione, artista sensibile, propone, dal 1-9 Maggio, in piaz.le della Pace a Parma, la Mostra integrale dei quadri con deliziosi ritratti di bambini di tutto il mondo, intenti a gustarsi il gelato, presso il Modulo Eco sostenibile by McLucCulture Fabrizio  Maci. Mostra curata a marzo scorso e introdotta a Sondrio dal Prof.re Luciano Valle, teologo, ecosofo e docente all’Università di Pavia, a sostegno del FAI.

“Così che la Terra di ogni Paese, deve essere salvaguardata, perché se tu la ami, la proteggi, la curi, la coltivi e preservi, quello che ha di bello, ti darà, così, frutti eccellenti”…”il pane e il vino sono il dono che questa Terra ci da’, per poterci sfamare e renderci fratelli nell’uguaglianza di sostenere con forza questi valori”.

AUGURI, Grande Madre Terra!

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.