Una formula nuova e innovativa per uno spettacolo originale che unisce musica, danza e voci liriche per rilanciare in una nuova veste un intrattenimento divertente e allo stesso tempo elegante e raffinato: l’operetta !

Sul palco cantanti dal coro del Teatro alla Scala e danzatori del Balletto di Milano in un connubio artistico di altissimo livello. Le più belle melodie tratte dalle operette della Bella Epoque: “La Vedova Allegra”, “Cin ci là”, “La Principessa della Czarda” “Il Paese dei Campanelli” , “L’Acqua Cheta” e altre ancora riunite in uno spettacolo con costumi d’epoca e musica dal vivo. Gli artisti del Balletto di Milano accompagnano il canto con passi di danza e si esibiscono in spettacolari coreografie. Chiude l’esibizione un tributo alla Traviata di Giuseppe Verdi, che operetta certo non è, ma il cui celebre brindisi e valzer ben si prestano al clima festoso di musica e danza dello spettacolo.

[flagallery gid=232]

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.lanouvellevague.it/home/wp-content/plugins/ultimate-author-box/inc/frontend/uap-shortcode.php on line 119
style=”display:none;”>
Author Details
Classe ‘79, dopo il liceo classico studia comunicazione e per sei anni realizza eventi aziendali in tutta Italia. Nel frattempo, affascinata dalla fotografia, partecipa a corsi e workshop specifici, finchè decide di specializzarsi a livello professionale. Viene quindi ammessa all’Accademia del Teatro alla Scala, dove si diploma in fotografia di scena. Ora lavora come fotografa freelance, realizzando reportage di eventi, fotografie di interni e foto di scena. La fotografia è per lei qualcosa di magico, capace di sorprendere, commuovere, far sorridere. Ma più di tutto è l’importanza di un ricordo che vivrà nel tempo.
×
Classe ‘79, dopo il liceo classico studia comunicazione e per sei anni realizza eventi aziendali in tutta Italia. Nel frattempo, affascinata dalla fotografia, partecipa a corsi e workshop specifici, finchè decide di specializzarsi a livello professionale. Viene quindi ammessa all’Accademia del Teatro alla Scala, dove si diploma in fotografia di scena. Ora lavora come fotografa freelance, realizzando reportage di eventi, fotografie di interni e foto di scena. La fotografia è per lei qualcosa di magico, capace di sorprendere, commuovere, far sorridere. Ma più di tutto è l’importanza di un ricordo che vivrà nel tempo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.