LA MAGIA DI DIRTY DANCING PRENDE VITA SUL PALCO DEL BARCLAYS TEATRO NAZIONALE

 

Presentato ufficialmente in conferenza stampa al Barclays Teatro Nazionale, lo spettacolo più atteso dell’anno che partirà in Prima Nazionale il 9 ottobre.

Un successo senza tempo. Un titolo da record. Una storia che ha segnato intere generazioni e tuttora continua a farlo.Personalmente ricordo ancora come fosse ieri, davanti ai cinema sopra il manifesto la scritta “Milano balla sporco”

Nessuno può mettere Baby in un angolo

è forse la frase che subito associamo a questa meravigliosa storia d’ amore e al personaggio di Johnny Castle.

Il film di Eleanor Bergstein, che segnò il mito di Patrick Swayze, uscì nelle sale cinematografiche il 21 agosto 1987 e non accenna a perdere il suo fascino. Dirty Dancing è un titolo da record: non solo il film è stato un successo planetario con 40 milioni di copie della colonna sonora vendute e, solo negli Stati Uniti, oltre 11 milioni di dvd e blu-ray; ma anche lo spettacolo, a partire dal 2004 (anno del suo debutto assoluto mondiale, tenutosi in Australia), nei suoi vari debutti internazionali ha registrato mesi e mesi di tutto esaurito.

Ad Amburgo (Germania) ha segnato la più alta prevendita di biglietti nella storia del teatro europeo, mentre nel 2006, incassando ben £11.000.000, ha ottenuto la più alta prevendita nella storia del West End londinese.

“Dirty Dancing -The Classic Story On Stage”: un’importante produzione teatrale in arrivo in Italia grazie alla volontà dei produttori del musical “Sugar – A qualcuno piace caldo”, di Bananas srl (produttori di “Zelig”), di Enrico Porreca (produttore, tra gli altri, di Ennio Morricone e Angelo Pintus) e DECO’ (società responsabile dell’organizzazione generale delle esibizioni live di Zelig legate alla registrazione del programma televisivo), che insieme hanno dato vita alla Wizard Productions srl, società che, in collaborazione con La Contrada – Teatro Stabile di Trieste, ha acquisito, in esclusiva per l’Italia, i diritti dello spettacolo Dirty Dancing nella versione originale attualmente in scena in Inghilterra, firmata dalla stessa ideatrice del film, l’americana Eleanor Bergstein.

La sceneggiatrice, presente in conferenza, ha sottolineato  che Dirty Dancing è una storia d’ amore senza tempo e che si ritrova in varie generazioni perchè le tematiche in cui è ambientata  sono tuttora presenti e fanno parte della vita di ogni giorno, come le lotte sociali in cui Baby crede fermamente.

La signora Bergstein ha partecipato attivamente alla scelta del cast tra più di 1000 candidature

“Dirty Dancing The Classic Story On Stage” è la fedele trasposizione teatrale dell’omonimo successo cinematografico, e racconta l’inaspettato incontro tra la giovane Baby Houseman e l’affascinante maestro di ballo Johnny Castle nel resort per famiglie “Da Kellerman”.

Una romantica storia d’amore sbocciata nella tipica atmosfera estiva di un villaggio turistico, raccontata da musiche indimenticabili e balli sensuali.

Un’orchestra di otto elementi suonerà dal vivo le celebri musiche dello spettacolo “(I’ve Had) The Time Of My Life”, vincitrice di un Premio Oscar e di un Golden Globe, è solo uno dei successi che compongono la straordinaria colonna sonora, che comprende hit internazionali come ‘Hungry Eyes’, ‘Do You Love Me?’ e ‘Hey! Baby’. Rispetto alla versione inglese, nell’adattamento italiano verranno tradotti solo i dialoghi, mentre le canzoni resteranno in lingua originale.

Per gli spettatori che vogliono concedersi un’esperienza speciale, è disponibile la “Dirty Dancing Experience” che offre la possibilità di visitare il backstage ed incontrare il cast, oltre a ricevere gadget del merchandising ufficiale, programma di sala, free drink, guardaroba, parcheggio gratuito e biglietto per lo spettacolo, tutto in un unico ed esclusivo special pack.

“Dirty Dancing The Classic Story On Stage” si prepara dunque al suo debutto in Italia per farvi vivere dal vivo un cult indimenticabile!

www.dirtydancingmilano.it

Questo è un comunicato stampa, pertanto le immagini sono fornite dall’Ufficio Stampa dell’artista/manifestazione. Si declina ogni responsabilità riferibile ai crediti e riconoscimento dei relativi diritti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.