Gli indimenticabili talenti di Jimi Hendrix, con The Jimi Hendrix Revolution, e di Elvis Presley, con Joe Ontario, dal musical Elvis the musical, in scena con un doppio evento al Teatro Nuovo di Milano il 14 e 15 gennaio 2020.
Due personalità e due generi diversi ma accomunati da una grande abilità, quella di aver cambiato il corso della musica, lasciando un’eredità stilistica incredibile che ha influenzato tutta la successiva scena artistica.

Abbiamo avuto il piacere di intervistare i fondatori della We4Show, Fabiana Palamà e Riccardo Locatelli

E’ stata presentata la we4show. Ricordate il momento in cui avete deciso di unire vostre forze?

E’ stato un po’ per caso, o forse il destino. Noi lavoravamo già assieme in ticketweb, società del gruppo forumnet, e dopo la vendita dell’azienda nel 2010, abbiamo deciso di lasciarla per motivi diversi e in tempi differenti; ci siamo quindi entrambi ritrovati liberi di riscrivere il proprio futuro lavorativo, e abbiamo deciso di farlo assieme fondando una società che fosse soprattutto legata alla qualità e alla cura dei progetti che avremmo seguito. La nostra passione era già legata alle produzioni e con la nascita di We4Show abbiamo realizzato il nostro piccolo sogno lavorativo.

Un’esperienza decennale in questo campo che vi ha permesso di fare delle scelte precise. Di cosa si occupa principalmente la We4show e i progetti da produrre in base a cosa vengono scelti?

We4show nasce con il preciso scopo di coprire un segmento di mercato legato alla qualità delle produzioni e alla consulenza legata ad essa; ci hanno spesso definiti “i sarti su misura” e siamo orgogliosi di questa descrizione, perché è proprio cosi che ci sentiamo. Abbiamo la fortuna di poter scegliere i progetti, e lo facciamo in base alla particolarità degli stessi e alla sfida che ci troviamo davanti ad affrontare.

Ecco pertanto la nascita e di progetti come i Dsl Dire Straits Legacy (ex musicisti dei dire Straits che rappresentano l’unica possibilità di riascoltare quella musica con chi l’ha davvero suonata) Jack Sonni & The Leisure Class (blues, funky rock direttamente dal delta del Mississippi) Erix Logan (il disillusionista) ed altri che verranno annunciati a breve, senza dimenticare le collaborazioni su eventi sportivi. E ovviamente I Miti del Rock per la quale siamo già allo studio della seconda edizione.

I Miti del Rock arrivano a Milano – Foto di Luca Vantusso

Il 14 e il 15 gennaio produrrete due grandi eventi al teatro nuovo di milano. Ce ne parlate?

Saranno due serate sicuramente uniche! Abbiamo voluto fortemente creare questo Festival per celebrare i Miti del Rock e la sua prima edizione non poteva che non partire dai due capisaldi: Elvis, il Re del Rock, Rhe King! E Jimi Hendrix, il genio rivoluzionario della chitarra elettrica. Ma non li vogliamo solo omaggiare, li vogliamo raccontare attraverso le parole e le immagini, grazie alla pittura “Rock” di Franco Ori che riesce a mettere su tela l’animo degli artisti. E per due “miti” come Elvis e Jimi Hendrix, non potevamo non scegliere due artisti altrettanto talentuosi: Joe Ontario, italo-canadese che per tutta la vita ha cantato e canta Elvis, non solo con la sua incredibile voce, ma anche con l’anima di Elvis. E Andrea Cervetto, chitarrista di indiscusso talento che farà rivivere le sonorità di Hendrix accompagnato dalla voce narrante di Giancarlo Berardi che aiuterà il pubblico ad entrare nel modo e nell’epoca di Hendrix.

Con i vostri progetti cosa volete trasmettere al pubblico?

Siamo entrambi amanti del rock e della buona musica, e ci siamo resi conto che le nuove generazioni sono un “po’ perse…”  con I Miti del Rock noi vogliamo raccontare come e da dove tutto è partito, perché la musica immortale deve essere sempre celebrata e raccontata e soprattutto tramandata alle nuove generazioni.

Ma ne avete uno preferito? A noi potete dirlo.

E’ come chiedere a quale figlio si vuole piu’ bene.

Ci sono progetti anche all’estero… di cosa si tratta?

I DSL Dire Straits Legacy sono una band formata dagli ex membri dei dire Straits con i quali ormai abbiamo girato oltre all’Italia anche all’estero, dal nord America, al sud America, l’Europa e nel 2020 stiamo organizzando un tour che toccherà anche la Russia; ci piace molto confrontarci con il resto del mondo, capire come funziona dall’altra parte dell’oceano e portare un po’ di “italianità” dall’altro capo del globo. Inoltre a breve verranno annunciati altri eventi di caratura internazionale ed una grande partnership.

Un invito ai lettori per venire a vedere gli spettacoli al Teatro Nuovo.

I Miti del Rock arrivano a Milano – Foto di Luca Vantusso

Foto di Luca Vantusso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.