Arriva oggi in libreria Il rimedio miracoloso, romanzo che porta la firma di H.G. Wells, edito da Fazi Editore.

Per chi non lo sapesse, H.G. Well è stato considerato uno dei massimi esponenti del genere fantascientifico e, in qualche modo, uno dei suoi creatori. Film come Viaggio nella Luna di Georges Mélies, La Guerra dei Mondi di Spielberg e L‘isola del dottor Moreau sono tutti egualmente tratti dalle sue opere più famose. Scrittore e saggista, H.G. Wells non si è, tuttavia, limitato ad un solo genere, e sebbene quello di fantascienza sia quello predominante, la sua produzione è tuttavia piena – tra romanzi e racconti – di mille altri generi.

Il rimedio miracoloso potrebbe porsi a metà strada tra il romanzo di formazione e la critica sociale, strizzando l’occhio allo stile di Charles Dickens, sebbene lo stile di Wells sia decisamente più intriso di ironia. La storia è quella di Geroge Ponderevo che approda a Londra per diventare l’aiutante dello zio Edward, di cui subisce il fascino, soprattutto dopo la creazione di un rimedio miracoloso e farmaceutico chiamato Tono-Bungay, una cura ricostituente che porta subito tantissimo successo di pubblico e di vile denaro. Ma, in realtà, questo rimedio miracoloso è una creazione-placebo, un imbroglio. Un espediente che l’autore utilizza per raccontare (e, meglio, criticare) la società londinese di tardo ottocento, quando l’età vittoriana si riempiva più di mode che di decisioni intelligenti. Ovviamente, però, l’impero creato dalla menzogna finirà presto per crollare e George cercherà di inventarsi di tutto per salvare suo zio.

Nonostante un inizio un po’ lento – al lettore, infatti, servono un po’ di pagine per riuscire ad entrare del tutto nella storia – Il rimedio miracoloso è un libro che ben presto decolla, in un irriverente viaggio che ha dell’assurdo e dell’incredibile al tempo stesso. Con pagine piene di storie d’amore, invenzioni che sembrano sfidare l’epoca e un protagonista con il quale si finisce con entrare in empatia, il libro di Wells è decisamente un classico da recuperare, con l’accattivante veste che gli ha affidato la Fazi Editore; un classico che ha ancora moltissime cose da dire e che appare attuale, pur essendo fortemente incentrato nell’epoca in cui è stato creato.

Un libro che saprà intrattenervi e che saprà farvi ridere, nonostante tutto. Ma il compito principale di questo romanzo è anche quello di mostrare il volto di una Londra – e, più in generale, di una società – che sembra sempre pronta a divorare se stessa, che cavalca in avanti ad una velocità che probabilmente non le permette di accorgersi delle zone d’ombra, dei sotterfugi, degli imbrogli.

Il rimedio miracoloso - Copertina
Il rimedio miracoloso – Copertina
  • Articoli
Chi sono
Collaboratrice , La Nouvelle Vague Magazine
Nata a Roma, si innamora perdutamente della capitale che le ha dato origine e finisce col diventare una tifosa appassionata della squadra di calcio della città. Ha cominciato a scrivere quando era molto piccola: dopo aver visto Edward Mani di Forbice di Tim Burton, ha scritto una storia breve per cambiare il finale triste della pellicola. Da allora non ha mai smesso. Nel tempo libero legge un mucchio di romanzi, organizza viaggi (se sono in Francia tanto meglio) e compra montagne di smalti colorati.
×
Collaboratrice , La Nouvelle Vague Magazine
Nata a Roma, si innamora perdutamente della capitale che le ha dato origine e finisce col diventare una tifosa appassionata della squadra di calcio della città. Ha cominciato a scrivere quando era molto piccola: dopo aver visto Edward Mani di Forbice di Tim Burton, ha scritto una storia breve per cambiare il finale triste della pellicola. Da allora non ha mai smesso. Nel tempo libero legge un mucchio di romanzi, organizza viaggi (se sono in Francia tanto meglio) e compra montagne di smalti colorati.
Latest Posts
  • Circe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.