Il Tesoro di Antichità, Winckelmann e il Museo Capitolino nel Settecento

147

Il Tesoro di Antichità

Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento

In esposizione ai Musei Capitolini prorogata fino al 20 maggio Il Tesoro di Antichità, la mostra dedicata al fondatore dell’archeologia moderna Johann Joachim Winckelmann, per celebrare l’anniversario della sua nascita, 300 anni nel 2017, e dalla sua morte, 250 anni nel 2018.

Articolata tra i vari ambienti del museo, dalle Sale Espositive di Palazzo Caffarelli, alle Stanze Terrene di Sinistra del Palazzo Nuovo per finire nelle Sale del Palazzo Nuovo, un percorso itinerante che affronta le tappe della fondazione del primo museo pubblico europeo, che s’intreccia alla figura di Winckelmann ed al suo viaggio in Italia compiuto all’età di 38 anni.

Per mezzo della sua voce, tramandata in lettere e diari, si dipinge di fronte a noi lo scenario degli antichi Capitolini con le vedute e i disegni a sanguigna realizzati dal francese Hubert Robert (1733 – 1808) che documentano la Piazza del Campidoglio ed i palazzi capitolini nella seconda metà del Settecento. Un percorso arricchito da una selezione di 124 opere, raccontate e commentate dalla voce di Winckelmann, ripercorrendo le medesime sale e seguendo il suo sguardo attraverso le meraviglie delle antichità che in quegli anni continuavano a venire alla luce.

Un viaggio che ci immerge in una della più ricche collezioni di arte antica, e racconta la storia degli uomini che l’hanno resa possibile, attraverso i ritratti realizzati da Pompeo Batoni (1708 – 1787) provenienti dal Museo del Prado e dalla Galleria Nazionale di Arte Antica di Palazzo Barberini che danno un volto ai papi e alle personalità che hanno contribuito alla difesa del nostro patrimonio artistico e contrastato la sua dispersione.

La storia dell’affermazione del Museo Capitolino come centro di elaborazione culturale della Roma del tempo.

Il Tesoro di Antichità

Luogo

Musei Capitolini, Sale Espositive di Palazzo Caffarelli, le Stanze Terrene di Sinistra del Palazzo Nuovo e le Sale del Palazzo Nuovo

Orario

Dal 7 Dicembre 2017 al 22 Aprile 2018 Prorogata fino al 20 Maggio 2018
Tutti i giorni ore 9.30-19.30
La biglietteria chiude un’ora prima
Chiuso il 25 Dicembre, 1 Gennaio, 1 Maggio

  • Articoli
Chi sono
Collaboratrice , La Nouvelle Vague Magazine
Da sempre appassionata di ogni forma d’arte di tutte le epoche, ho studiato storia e conservazione del patrimonio artistico e archeologico a Roma Tre. Grazie a questa collaborazione spero di riuscire a trasmettere questa mia passione a chiunque abbia voglia di fermarsi ad ascoltarmi.
×
Collaboratrice , La Nouvelle Vague Magazine
Da sempre appassionata di ogni forma d’arte di tutte le epoche, ho studiato storia e conservazione del patrimonio artistico e archeologico a Roma Tre. Grazie a questa collaborazione spero di riuscire a trasmettere questa mia passione a chiunque abbia voglia di fermarsi ad ascoltarmi.
Latest Posts
  • Oscar Wilde

Rispondi