Chiacchierare con Manuel Frattini è una gioia ed una sorpresa.

Manuel Frattini in Robin Hood il musicalIn scena da una manciata di giorni con ‘Robin Hood’, il celebre musical che già lo vide protagonista nove anni fa nei panni dell’impavido e leggendario eroe, l’artista milanese non riesce a contenere l’emozione e questo non può che rendercelo ancora più simpatico.

Per lui è come se fosse sempre una prima volta e raggiunto telefonicamente, si racconta a ruota libera, mentre il suo cuore batte a mille.

“Sul palco mi diverto moltissimo”,

racconta.

Questo ‘Robin Hood’ è tornato in scena a distanza di tanto tempo, ma nonostante il grande successo riscosso allora, non possiamo certo dormire sugli allori! La storia è ovviamente la medesima e il pubblico la conosce bene ma rispetto a quella edizione è cambiato proprio tutto, dalla drammaturgia alla scena, dai costumi alle coreografie, alla regia…”.

Come è andata con la tua collega Fatima Trotta, che ti affianca nei panni di Lady Marian? Mi ha confessato una grande affinità tra voi.

“Ed è proprio così. Non l’avevo mai incontrata prima della consegna del copione e delle prove, ma solo apprezzata in tv nel programma ‘Made in sud’.

Ti garantisco che conoscere una ragazza al debutto teatrale, così consapevole, determinata, responsabile quasi ‘secchiona’ con tutti i pregi del caso, mi ha piacevolmente stupito.

Con lei c’è complicità assoluta e, credimi, non funziona sempre così, anzi”.

Manuel Frattini in Robin Hood il musical
Manuel Frattini e Fatima Trotta
Quale tra i personaggi che hai interpretato, hai amato di più?

“Sicuramente ‘Pinocchio’, portato in scena nel 2002, un personaggio che ho amato nella maturità. Quando ero ragazzino, lo detestavo”.

Quali passioni coltivi, quando non sei impegnato con il tour?

“Mi piace vivere la mia nuova casa, acquistata nella campagna Pavese. Adoro trascorro le serate sul divano leggendo thriller o guardando la tv, di fianco al camino acceso. Oppure se proprio mi va di uscire, amo andare al cinema, ma non sono decisamente un mondano”.

Che genere di musica ascolti?

“Un po’ di tutto, anche canzoni di 50 anni fa mentre non amo assolutamente l’heavy metal.  A volte i colleghi mi prendono in giro, conoscono questo mio disagio!”.

Giusto, parliamo dei tuoi colleghi. Hai assistito di recente a qualche musical, che hai apprezzato in maniera particolare?

“Ho trovato bravissima l’attrice Francesca Taverni in ‘Next to normal’, lo spettacolo di Tom Kitt e Brian Yorkey che ho avuto occasione di applaudire al ‘Teatro della Luna’ di Milano. Una storia pazzesca, che porta in scena la vita quotidiana di una classica famiglia americana molto particolare”.

Nel ‘Robin Hood’ con Manuel Frattini e Fatima Trotta, anche gli attori Maurizio Semeraro (Fra Tuck), Gabriele Foschi (il Principe Giovanni), Andrea Verzicco (Sir Snake), Federica Celio (Lady Belt) e Giulio Benvenuti (Little John).

Accanto ai ruoli principali, altri undici elementi danno vita all’ensemble, ovvero Elena Barani, Arianna Bertelli, Paolo Ciferri, Federico Colonnelli, Gianmarco Gallo, Luca Laconi, Pierluigi Lima, Martina Maiorino, Pietro Mattarelli, Silvia Riccò e Lucrezia Stopponi.

Lo spettacolo, con le musiche di Beppe Dati, le coreografie di Gillian Bruce e la regia di Mauro Simone, proseguirà con il tour fino ad aprile 2018, toccando le principali città italiane.

LE PROSSIME DATE:

  • 11-12 novembre – Genova, Politeama Genovese;
  • 30 – 10 dicembre, Napoli, Teatro Cilea;
  • 13-14 – Assisi, Teatro Lyrick;
  • 16-17 Firenze, Teatro Verdi 
Manuel Frattini in Robin Hood il musical2018
  • 6 gennaio – Varese, Teatro di Varese;
  • 26-28. Catania, Teatro Metropolitan;
  • 8-11 febbraio. Torino, Teatro Alfieri;
  • 16-18, Fano, Teatro Fortuna;
  • 21 – Lecce , Teatro Politeama Greco;
  • 22 – Taranto-Teatro Orfeo;
  • 23 – Lamezia, Teatro Grandinetti;
  • 2-4 marzo. Reggio Emilia, Teatro Valli;
  • 10, Vicenza -Teatro Comunale;
  • 13-25. Roma-Teatro Brancaccio;
  • 6-15 aprile. Milano-Teatro Nuovo.
  • Articoli
Chi sono
Sonja Annibaldi è nata il 21 giugno a Milano, dove vive e lavora. Conseguita la maturità classica, frequentati corsi di dizione e seminari di recitazione alla scuola di teatro CTA, abbandona presto la facoltà di Lettere moderne per lavorare in un’agenzia fotografica. Giornalista free lance dal 1993, si occupa di musica, attualità e spettacolo (‘Tutto Musica e Spettacolo’, ‘Max’, ‘Tu’, ‘Confidenze’, ‘Donna Moderna’, ‘Telepiù’, ‘Oggi’, ’Nuovo’ ecc.) ma ha alle spalle anche molte esperienze radiofoniche (speaker) e televisive (autrice e contributi in video). Dal 2006 comincia a occuparsi anche di pet, vista l’enorme passione per i cani, firmando servizi per diversi magazine. Vive con un Cavalier King blenheim di nome Blanco. Ama il rock, il cinema d’autore, la storia dell’arte e il fitness. Dal 2006 è soccorritrice volontaria del 118, sulle ambulanze di una onlus milanese.
×
Sonja Annibaldi è nata il 21 giugno a Milano, dove vive e lavora. Conseguita la maturità classica, frequentati corsi di dizione e seminari di recitazione alla scuola di teatro CTA, abbandona presto la facoltà di Lettere moderne per lavorare in un’agenzia fotografica. Giornalista free lance dal 1993, si occupa di musica, attualità e spettacolo (‘Tutto Musica e Spettacolo’, ‘Max’, ‘Tu’, ‘Confidenze’, ‘Donna Moderna’, ‘Telepiù’, ‘Oggi’, ’Nuovo’ ecc.) ma ha alle spalle anche molte esperienze radiofoniche (speaker) e televisive (autrice e contributi in video). Dal 2006 comincia a occuparsi anche di pet, vista l’enorme passione per i cani, firmando servizi per diversi magazine. Vive con un Cavalier King blenheim di nome Blanco. Ama il rock, il cinema d’autore, la storia dell’arte e il fitness. Dal 2006 è soccorritrice volontaria del 118, sulle ambulanze di una onlus milanese.
Latest Posts
  • Simone Di Matteo
  • Giuliano Palma - Foto di Guido Morozzi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.