DOPO OLTRE 30 ANNI “DIETRO IL MIXER”, GUIDO ELMI, IL PRODUTTORE MUSICALE DI  TANTI GRANDI ARTISTI ITALIANI, FA CONOSCERE LA SUA VOCE

 

E’ uscito il 22 gennaio La mia legge, l’esordio discografico di Guido Elmi, noto produttore musicale di grandi artisti italiani

Sono circa trentacinque anni che lavoro “dietro le quinte”. E non me ne pento” – racconta Guido Elmi – “L’esigenza di fare qualcosa di mio era diventata imprescindibile e inderogabile. Qualcuno diceva che bisogna stare attenti ai propri desideri perché, prima o poi, si avverano. Ecco, questa è la situazione: un sogno che si avvera.

Il sogno di Guido – produttore musicale di moltissimi artisti italiani, da Vasco Rossi, con cui collabora da oltre 30 anni, a Edoardo Bennato, Skiantos, Stadio e molti altri – si è avverato il 22 gennaio, data di uscita del suo primo album (disponibile in tutti i negozi, digital store e piattaforme streaming).

Distribuito da A1 Entertaiment e artisticamente prodotto, suonato ed arrangiato da Guido Elmi e Vince Pastano (chitarrista di Vasco Rossi e Luca Carboni), il disco contiene 11 brani, scritti interamente da Guido.

Il mondo musicale di riferimento è quello di grandi artisti come Bob Dylan, Leonard Cohen, Johnny Cash, Nick Cave, Neil Young, Mark Lanegan e Steve Von Till ma anche Adrian Crowley, Bryan Ferry e Serge Gainsbourg. In puro stile singer-songwriter, anche se non mancano contenuti più elaborati e azzardati, l’album contiene testi molto duri – frustate di vita intensa” li definisce Guido –  e “spiazza” per la forte varietà di “fotografie” musicali.

Racconto dei miei amori, delle mie passioni e dei miei fallimenti“ – spiega Elmi – “Di quando batte forte il cuore per una donna, del destino, dell’onnipresenza del rischio e delle cicatrici della vita. Con questo album, forse, sono riuscito a tirar fuori quello che sono sotto la pelle: un tormentato incauto e romantico, decadente e velleitario che si ciba della malinconia, dal carattere sensibile ma anche determinato.”

La mia legge è un nuovo traguardo per lo storico produttore che decide di mettersi in gioco in un ruolo di primo piano, dopo tanti anni alle spalle dei più grandi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.