Lunetta Savino ed Emilio Solfrizzi sono “Due di noi”

787

Tre storie. Tre vite matrimoniali: comuni o surreali. Due attori camaleontici.Ritmi battenti.

- Advertisement -

A sentirla così, più che una messa in scena sembrerebbe una sfida!

Invece è il perfetto mix per una esilarante commedia dal retrogusto amaro.

Nata dalla penna di Michael Frayn circa 40anni fa, “Due di Noi”,tre atti unici, è uno spaccato di vita di tre coppie: nella prima due coniugi tornano nel luogo del loro viaggio di nozze, ma con un particolare in più: il loro primo pargolo; così si ritrovano a trascorrere un utopico rewind romantico tra poppate pianti e cambi di pannolino. Nella seconda, una moglie sull’orlo di una crisi di nervi riesce a trovare conforto nell’unica parte del corpo del marito che sembra reagire ai suoi vani tentativi di comunicazione: il suo piede!

L’ultima, invece, racconta di una cena tra amici arricchita di equivoci, ingressi e uscite dai ritmi al limite dello sforzo fisico dove i nostri due attori interpretano ben cinque ruoli differenti fino al paradosso finale.

Insieme per la prima volta Emilio Solfrizzi e Lunetta Savino, diretti da Leo Muscato ed in scena al Teatro Quirino di Roma fino al 24 marzo,  danno grande prova di virtuosismo attoriale,  coinvolgono e divertono; gestualità e  mimica allontanano la banalità e l’innocenza per dar spazio alla verve e alla simpatia di due bravi protagonisti.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.