Manuale distruzione

 

La bellezza può essere dannazione?

 

Una pessima attrice.

Grassa, insicura, accondiscende, alla ricerca di se stessa.

Una ragazza non bella.

Che cerca di scappare dalla realtà della sua regione ( la Puglia nel nostro caso) per arrivare a Roma, la città eterna, dove tutto può accadere, anche realizzare il sogno diventare una vera attrice.

Questa è Mariantonia ( Mariantonia Capriglione) , in un monologo dai toni autobiografici, frutto del lavoro della stessa attrice e di Raffaele Romita.

Cosa vuol dire voler essere bella e basta?

Riflessioni a voce alta, potremmo definire questo lavoro che, con toni tragicomici  ci ricorda una semplice regola fondamentale: la vera bellezza risiede nello stare bene nel mondo e nel modo in cui si vive.

Manuale Distruzione ( una Produzione Fatti d’Arte, costumi di Franco Colamorea e organizzazione a cura di Liliana Tangorra ), sarà in scena per il Fringe Festival di Roma fino al 4 Luglio.

 

Author Details
Conservare lo spirito dell’infanzia dentro di sé per tutta la vita vuol dire conservare la curiosità di conoscere il piacere di capire la voglia di comunicare. – Bruno Munari – Insegnante di scuola dell’infanzia per passione, amo ripetermi che leggere fra le righe dell’arte sia una forma di comunicazione privilegiata della quale i bambini sono i veri maestri. Laureata in Scienze dell’Educazione con una Tesi dedicata al confronto fra i modelli mass mediali in relazione alla multicultura e alla multireligiosità in una prospettiva interculturale, scelgo di perfezionarmi successivamente proprio in Educazione Interculturale, convinta che saper guardare sempre “oltre”, osservare attentamente e ascoltare con curiosità, siano una buona chiave di lettura per stare al passo con questo mondo che non si ferma mai, proprio come i bambini ai quali dedico il mio lavoro. Proprio come l’Arte, alla quale dedico il mio entusiasmo.
×
Conservare lo spirito dell’infanzia dentro di sé per tutta la vita vuol dire conservare la curiosità di conoscere il piacere di capire la voglia di comunicare. – Bruno Munari – Insegnante di scuola dell’infanzia per passione, amo ripetermi che leggere fra le righe dell’arte sia una forma di comunicazione privilegiata della quale i bambini sono i veri maestri. Laureata in Scienze dell’Educazione con una Tesi dedicata al confronto fra i modelli mass mediali in relazione alla multicultura e alla multireligiosità in una prospettiva interculturale, scelgo di perfezionarmi successivamente proprio in Educazione Interculturale, convinta che saper guardare sempre “oltre”, osservare attentamente e ascoltare con curiosità, siano una buona chiave di lettura per stare al passo con questo mondo che non si ferma mai, proprio come i bambini ai quali dedico il mio lavoro. Proprio come l’Arte, alla quale dedico il mio entusiasmo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.