La Compagnia C&C di Carlo Massari e Chiara Taviani

presenta

MARIA ADDOLORATA – pain will move you

in scena fino domenica 24 agosto 2014

al Fringe Festival 2014 di Edimburgo (UK), presso lo spazio Summerhall/Old Lab

di e con Carlo Massari e Chiara Taviani

luci Massimiliano Sacchetti

scene Piergiorgio Bonora

una produzione CompagniaC&C

in co-produzione con La Pergola e U.O.T. Unità di Organizzazione Teatrale

PREMIO DELLA GIURIA – HIVEROCLYTES / FESTIVAL HIVERNALES  2013, AVIGNON (FR)

PRIMO PREMIO – PALCO APERTO 2014 /PIM OFF, MILANO (IT)

SECONDO PREMIO – HANNOVER DANCE COMPETITION 2014, HANNOVER (D)

SECONDO PREMIO – CORTO IN DANZA 2014, CAGLIARI (IT)

SELEZIONE VISIONARI – KILOWATT FESTIVAL 2014, SAN SEPOLCRO (AR)

I hurt myself today, to see if i still feel

Trent Reznor – NIN

Ha debuttato venerdì 1 agosto 2014 con un bel riscontro di pubblico e proseguirà in scena fino al 24 agosto presso il prestigioso spazio del SummerHall di Edimburgo, all’interno del più importante e vasto festival di teatro indipendente del mondo, il Fringe Festival, lo spettacolo Maria Addolorata, creato dalla Compagnia C&C, al secolo Carlo Massari e Chiara Taviani, che ne sono anche interpreti, con il disegno luci di Massimiliano Sacchetti, la scena realizzata da Piergiorgio Bonora, realizzato in coproduzione con La Pergola, realtà internazionale basata nel Principato di Monaco e U.O.T. Unità di Organizzazione Teatrale, con sede nella provincia di Parma (alla Corte di Giarola di Collecchio).

Appena terminato il vasto progetto Contaminazioni all’interno del bando SPOT promosso dalla Residenza Idra a Brescia, e portato lo spettacolo a Kilowatt Festival 2014 la scorsa settimana all’interno della selezione Visionari, la compagnia è ora in Scozia, dove per più di tre settimane di repliche si confronta con il contesto internazionale e molto intenso del Fringe, all’interno di una programmazione che prevede più di 3000 titoli. Un’occasione importante di visibilità mondiale, per incontrare pubblico e operatori di tutte le nazionalità, per una giovane compagnia italiana che dal 2011 porta avanti con passione, sacrificio, energia e ostinazione un originale progetto artistico di teatro fisico, giocato sul limite sottile tra teatro e danza, impregnato di ironia e leggerezza, pur affrontando tematiche forti e universali, come nel caso di Maria Addolorata, in cui il dolore diviene motore dell’azione e perno della riflessione scenica.

Lo spettacolo, che ha già ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali,  come il Premio della Giuria – Hiveroclytes al Festival Hivernales  2013 di Avignone (FR),  il Primo Premio – Palco Aperto 2014 al Pim Off di Milano, il Secondo Premio della Giuria dell’Hannover Dance Competition 2014 e il Secondo Premio della Giuria del Concorso Corto In Danza 2014 di Cagliari, procede per gesti inaspettati, per sequenze fisiche inarrestabili e non predittibili. In scena si racconta la ricerca intorno all’universale del sentimento del dolore, indagato da due figure, una maschile e una femminile che, ciascuna a suo modo e in relazione costante ma alterna, vive nel dolore e con il dolore. Carlo Massari e Chiara Taviani portano in scena la relazione con il dolore e il dolore nella relazione di ciascuno di noi, in uno spettacolo folgorante e sorprendentemente divertente e commovente, attraverso un linguaggio coreografico scarno ma ironico e intellegibile, libero da sovrastrutture, che parte dall’elementarità dei corpi e trova leggerezza nella gravità delle situazioni, per indagare fin dove è ammissibile la provocazione. I due corpi in scena attraversano questa esperienza come accidentali martiri contemporanei, provando a sopravvivere agli eventi e a loro stessi.

Lo spettacolo è già stato rappresentato a TanzImpulse 2013, Salzburg (AU), Fermenti Festival 2013, Parma (IT), Caffeine Festival 2013, Lecco (IT),  Be Festival 2013, Birmingham (UK)  *Selected for Best of Be Tour, Lucky Trimmer 2013, Berlin (D), Quinzena de dança, Almada 2013 (PT), Mc 11 Rencontre Chorégraphique 2014, Paris (FR), HiverOclytes / Festival Hivernales  2013, Avignon (FR) *Prix du Jury, Palco Aperto 2014 /Pim Off, Milano (IT) * Vincitore Primo Premio, Dance Competition 2014, Hannover (D) *Vincitore Secondo Premio, Corto in Danza 2014, Cagliari (IT) *Vincitore Secondo Premio, Festival Beauregards 2014, Grenoble (FR), La torre e la luna Festival 2014, Ozzano (IT) e sarà in scena al Festival en Transit 2014, Paris (FR) e  Manipulate Festival 2015, Edimburg (UK) nella prossima stagione, con una tournée si sta delineando in queste settimane.

 [vimeo id=”81494259″ width=”600″ height=”350″]

[vimeo id=”84514175″ width=”600″ height=”350″]

http://www.fringereview.co.uk/pageView.php?pagename=Our+Top+Dance+and+Physical+Theatre+Recommendations

http://www.fringereview.co.uk/pageView.php?pagename=Our%20International%20Show%20Recommendations%20for%20Edinburgh%20Fringe

http://edinburghfestival.list.co.uk/article/62621-edinburgh-festival-fringe-2014-5-shows-that-straddle-contemporary-dance-and-physical-theatre/

Questo è un comunicato stampa, pertanto le immagini sono fornite dall’Ufficio Stampa dell’artista/manifestazione. Si declina ogni responsabilità riferibile ai crediti e riconoscimento dei relativi diritti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.