Mario Luzzatto Fegiz. La biografia del critico con troppe zeta nel cognome

3645
Mario Luzzatto Fegiz

Le Zeta, ben tre, nel cognome sono quelle di Mario Luzzatto Fegiz, che ieri, il giorno del suo settantesimo compleanno, ha pubblicato per Hoepli la sua biografia che porta questo curioso e azzeccatissimo titolo (una battuta che fece Pippo Baudo a Fegiz anni fa).

Per i pochi, forse i giovanissimi, che non sanno chi sia Luzzatto Fegiz, discendente di una tra le più note famiglie triestine, figlio del professor Pierpaolo fondatore della Doxa, notissimo studio di rilevazioni statistiche (ed avendo noi la base operativa a Trieste, un omaggio gli era dovuto), Mario Luzzatto Fegiz è il Critico Musicale per definizione. Quello più noto da oltre 40 anni (per la precisione 48 trascorsi al Corriere della Sera).

Un critico che si ama o si odia. Di certo sempre molto criticato per i suoi strafalcioni o cronache di eventi non avvenuti.

FegizIn questa biografia Fegiz racconta se stesso. La sua storia, partendo proprio dalle radici triestine ricordando gli insuccessi scolastici (tanti), gli amici, i primi approcci con la musica e con la radio, che, insieme al Corriere, ha una parte fondamentale della sua carriera.

E poi prosegue con l’arrivo a Roma da adolescente al seguito dei genitori, l’ingresso a Radio Rai con il programma Per Voi  Giovani (insieme inizialmente a Renzo Arbore) in cui all’inizio di occupava della cronaca raccolta dalla strada per poi passare, quasi per caso, alla musica.

L’ingresso al Corriere della Sera mediante un colloquio sostenuto con il direttore di allora Giovanni Spadolini…e via via racconti, aneddoti, ricordi  legati alla musica, storie di cantanti criticati, conosciuti, frequentati nel tempo, il successo televisivo con Mr Fantasy (il programma che lanciò i videomusicali…producendoli anche…).

Un libro che si legge tutto d’un fiato, scorrevole, piacevole. Un modo per conoscere il mondo musicale nazionale e internazionale da chi lo ha vissuto dall’interno, in tutte le sue sfaccettature per cinque decenni.

Chi scrive ha avuto l’onore di essere stata testimone di molte interviste, di molti incontri con tanti artisti.

Tra i vari aneddoti, un’intervista con Geri Halliwell nel 2000: durante l’intervista avvenuta in grande hotel a Milano, Geri si alza, si avvicina a Fegiz, gli accarezza le sopracciglia e gli dice sorridendo:

Lei mi ricorda molto mio padre.

Mario Luzzatto Fegiz ha inventato il mestiere del critico musicale d’assalto, feroce (con il tempo molto ammorbidito), unico giornalista icona italiano del settore.

  • Articoli
Chi sono
Responsabile della Redazione Milano e Autrice La Nouvelle Vague Magazine
Giornalista pubblicista dal 1988 (critico musicale e spettacolo per quotidiani, mensili femminili e musicali), inizia la sua storia professionale come ufficio stampa nel campo della musica e dello spettacolo con uno dei più grandi promoter italiani, Franco Mamone, noto, tra gli altri, per i tour di Springsteen e Sting oltre che per essere stato manager della PFM. Inizia infatti con lui nel 1989 l’attività, tra i pochi consulenti del settore della comunicazione allora in circolazione. Da quel momento collabora con molti promoter italiani per tourneé italiane di cantanti italiani (Ramazzotti, Jovanotti, Carboni, Raf, Antonacci, 883) ed internazioni (U2, Springsteen, Sting, Dire Straits, Paul Mc Cartney, David Bowie, Michael Jackson, Sex Pistols, Cure, Kiss, Metallica, Bob Geldof), festival rock come Sonoria e Gods of Metal ed eventi (per Rai Due si occupa della promozione del Cantagiro 1992 – con Fiorello – e 1993). E’ ufficio stampa di Francesco de Gregori, Enrico Ruggeri, Riccardo Cocciante, Ornella Vanoni, Gino Paoli, Antonello Venditti, Lucio Dalla, Angelo Branduardi, Litfiba. Collabora esternamente con Emi Music Italy, con la quale contribuisce al lancio italiano di Coldplay e Gorillaz e agli album di Robbie Williams, Paul Mc Cartney (con incontro stampa a Milano) ecc.. e con diverse etichette indipendenti. Dal 1990 al 2001 è collaboratrice di Mario Luzzatto Fegiz del Corriere della Sera con il quale firma, per tre stagioni consecutive, il programma di Radio2 Rai “Fegiz Files”. Sempre con Fegiz, oltre a seguire la sua normale attività di critico musicale, lancia le prime collane di musica allegate al quotidiano quali “Cantautori Italiani” e “Musica per Sempre”. Si occupa, sempre per Radio2 de “I concerti dai Magazzini Generali di Milano” per tre stagioni consecutive. Negli ultimi anni ha lavorato sempre come consulente comunicazione, pr, promozione giornali, radio tv anche con importanti tour teatrali come “Notre Dame De Paris” (2003 da diretta tv Rai1 e tour 2004) ,“Tosca Amore Disperato” (tour 2004) “Cirque Du Soleil-Saltimbanco” (2004 Milano e Roma), Joaquin Cortes (2005) Arturo Brachetti “L’uomo dai 1000 volti” (2007). Dal settembre 2009 a gennaio 2013 è ufficio stampa del Teatro degli Arcimboldi di Milano. Nel 2010 ha seguito, sempre come ufficio stampa, le produzioni del Teatro delle Erbe (Divina commedia, Caveman, Christmas show). Ha assunto l’ufficio stampa del tour 2011 del decimo anniversario di “Notre Dame De Paris” e nel 2012 ufficio stampa di “Peter Pan il Musical” per Il Sistina. Nel 2013 è’ ufficio stampa dell’evento “Sensation Source of light” in esclusiva per l’Italia il 13 aprile 2013; di “Siddharta il Musical” e della pièce teatrale “Apnèa” Nel 2014 consulente comunicazione del musical “Spring Awakening”
×
Responsabile della Redazione Milano e Autrice La Nouvelle Vague Magazine
Giornalista pubblicista dal 1988 (critico musicale e spettacolo per quotidiani, mensili femminili e musicali), inizia la sua storia professionale come ufficio stampa nel campo della musica e dello spettacolo con uno dei più grandi promoter italiani, Franco Mamone, noto, tra gli altri, per i tour di Springsteen e Sting oltre che per essere stato manager della PFM. Inizia infatti con lui nel 1989 l’attività, tra i pochi consulenti del settore della comunicazione allora in circolazione. Da quel momento collabora con molti promoter italiani per tourneé italiane di cantanti italiani (Ramazzotti, Jovanotti, Carboni, Raf, Antonacci, 883) ed internazioni (U2, Springsteen, Sting, Dire Straits, Paul Mc Cartney, David Bowie, Michael Jackson, Sex Pistols, Cure, Kiss, Metallica, Bob Geldof), festival rock come Sonoria e Gods of Metal ed eventi (per Rai Due si occupa della promozione del Cantagiro 1992 – con Fiorello – e 1993). E’ ufficio stampa di Francesco de Gregori, Enrico Ruggeri, Riccardo Cocciante, Ornella Vanoni, Gino Paoli, Antonello Venditti, Lucio Dalla, Angelo Branduardi, Litfiba. Collabora esternamente con Emi Music Italy, con la quale contribuisce al lancio italiano di Coldplay e Gorillaz e agli album di Robbie Williams, Paul Mc Cartney (con incontro stampa a Milano) ecc.. e con diverse etichette indipendenti. Dal 1990 al 2001 è collaboratrice di Mario Luzzatto Fegiz del Corriere della Sera con il quale firma, per tre stagioni consecutive, il programma di Radio2 Rai “Fegiz Files”. Sempre con Fegiz, oltre a seguire la sua normale attività di critico musicale, lancia le prime collane di musica allegate al quotidiano quali “Cantautori Italiani” e “Musica per Sempre”. Si occupa, sempre per Radio2 de “I concerti dai Magazzini Generali di Milano” per tre stagioni consecutive. Negli ultimi anni ha lavorato sempre come consulente comunicazione, pr, promozione giornali, radio tv anche con importanti tour teatrali come “Notre Dame De Paris” (2003 da diretta tv Rai1 e tour 2004) ,“Tosca Amore Disperato” (tour 2004) “Cirque Du Soleil-Saltimbanco” (2004 Milano e Roma), Joaquin Cortes (2005) Arturo Brachetti “L’uomo dai 1000 volti” (2007). Dal settembre 2009 a gennaio 2013 è ufficio stampa del Teatro degli Arcimboldi di Milano. Nel 2010 ha seguito, sempre come ufficio stampa, le produzioni del Teatro delle Erbe (Divina commedia, Caveman, Christmas show). Ha assunto l’ufficio stampa del tour 2011 del decimo anniversario di “Notre Dame De Paris” e nel 2012 ufficio stampa di “Peter Pan il Musical” per Il Sistina. Nel 2013 è’ ufficio stampa dell’evento “Sensation Source of light” in esclusiva per l’Italia il 13 aprile 2013; di “Siddharta il Musical” e della pièce teatrale “Apnèa” Nel 2014 consulente comunicazione del musical “Spring Awakening”
Latest Posts
  • Puoi baciare lo sposo
  • David Zard

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.