Giovedì 18 aprile in prima serata su RAI 1 la quarta puntata della serie Mentre ero via scritta da Ivan Cotroneo e Monica Rametta, diretta da Michele Soavi e coprodotta da Rai Fiction ed Endemol Shine Italy.

Mentre ero via – Quarta puntata giovedì 18 aprile – Anticipazioni

Monica sta riuscendo nella complicata ricostruzione dei rapporti con i suoi figli ma ancora una volta un evento farà sballare tutto.

Improvvisamente la storia tra Stefano e Monica diventa di dominio pubblico generando conseguenze per la coppia e tutti coloro che ruotano intorno a loro.

Ma Monica non ha dubbi, i figli vengono prima di tutto e l’unico obiettivo è la protezione dei figli. Vittorio è il primo a pagare le conseguenze della scoperta della relazione della madre e diventa vittima di bullismo a scuola. Come reagirà Monica?

Mentre ero via – Quando va in onda

Mentre ero via – Il cast

  • Vittoria Puccini è Monica Grassi
  • Giuseppe Zeno è Stefano De Angelis
  • Flavio Parenti è Riccardo Grossi
  • Francesca Cavallin è Barbara Grossi
  • Antonia Fotaras è Sara
  • Riccardo Antonaci è Vittorio Jr.
  • Carmine Buschini è Rocco
  • Mariano Rigillo è Vittorio Grassi
  • Paolo Romano è Gianluca Grossi
  • Ugo Piva è Marco De Angelis
  • Camilla Semini Favro è Ilaria
  • Anna Melato è Filomena

Mentre ero via – Dove vederlo in streaming

Come tutte le fiction RAI, anche Mentre ero via è disponibile su RAIPLAY. Gli episodi delle puntate potranno essere visti dal giorno successivo della messa in onda.

  • Articoli
Chi sono
Racchiude in sé mille passioni legate a tutto ciò che l’uomo produce, inventa e ricrea; è quello che si può definire un “animale sociale”. Fotografo raffinato, con la sua inseparabile macchina fotografica, congela gli istanti per estrapolarli dalla realtà e condurli in una dimensione altra, sublime. Il suo motto è “Un giorno senza un sorriso è un giorno perso (C.Chaplin)”
×
Racchiude in sé mille passioni legate a tutto ciò che l’uomo produce, inventa e ricrea; è quello che si può definire un “animale sociale”. Fotografo raffinato, con la sua inseparabile macchina fotografica, congela gli istanti per estrapolarli dalla realtà e condurli in una dimensione altra, sublime. Il suo motto è “Un giorno senza un sorriso è un giorno perso (C.Chaplin)”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.