MUSICAL TIME! UN VIAGGIO STRAORDINARIO A BORDO DI PRISCILLA- LA REGINA DEL DESERTO

E Milano si ritinge di rosa! Attesissimo il ritorno in scena di Priscilla la Regina del deserto- il musical che ha debuttato al Teatro Manzoni di Milano in occasione di Expo 2015.

Un nuovo allestimento firmato Nullarbor Productions in associazione con MGM On Stage All  Entertainment.

Il musical, firmato dal regista Simon Phillips e tratto dal film commedia “The Adventure of Priscilla Queen of the Desert”, ha venduto oltre quattro milioni e mezzo di biglietti in tutto il mondo.

E’ la storia di tre Drag Queen che intraprendono un viaggio nel deserto a bordo di un bus.

Tick (Cristian Ruiz) dopo la sua esibizione nel locale dove lavora riceve la telefonata di Marion (Elisa Marangon) la sua ex moglie, che lo invita a raggiungerla ad Alice Springs dove gestisce un casinò, perchè ha bisogno di un nuovo spettacolo ma, sopratutto, perchè il figlio Benji ha bisogno di conoscere il padre.

Ovviamente questo viaggio non lo intraprenderà da solo ma con Bernadette (Marco D’Alberti) e Adam (Riccardo Sinisi) che decidono di lasciare la noia e i problemi della loro vita a Sidney e portare il loro spettacolo di Drag Queen nell’entroterra australiano, ignari del vero motivo del viaggio per Tick.

Inizia così una travolgente avventura “on the road” di tre amici che, a bordo di un vecchio bus,di nome Priscilla, attraversano lo sconfinato deserto australiano alla ricerca di amicizia e amore.  Ma anche nel deserto incontreranno i pregiudizi lasciati in città.

Incontreranno Bob (Massimiliano Colonna) il meccanico che risponderà al loro soccorso riparando il guasto al bus e con il quale avranno subito un intesa amichevole, sopratutto  Bernadette.

Conosceranno Cinthia (Giada D’Auria) la “mogliettina” decisamente eccentrica di Bob che lui deciderà di lasciare per seguire il suo cuore.

Un viaggio all’insegna di momenti esilaranti, battute memorabili, ma anche sentimento e riflessione.

La sceneggiatura di Priscilla mantiene uno stile brillante e originale lnciando importanti al pubblico: il valore della famiglia,l’amicizia, l’accettazione di noi stessi e la tolleranza.

I tre protagonisti scopriranno durante il viaggio le loro debolezze e i loro punti di forza rafforzand così la loro unione.

Priscilla è uno spettacolo che non delude mai, nonostante la versione ridotta delle scenografie. I costumi sono un esplosione di colori e allegria. Il pubblico si scatena sui 25 famosissimi brani, rigorosamente in lingua originale e cantati dal vivo, famosi in tutto il mondo.

Ma parliamo dei tre protagonisti. Cristian Ruiz nel ruolo di Tick/Mitzi assolutamente impeccabile e perfetto per la parte. Un performer a 360° che anche in questo caso dimostra di essere uno dei migliori in Italia.

Marco D’Alberti, nel ruolo della meravigliosa Bernadette, elegante e raffinato si lega al suo personaggio con grande classe e uno stile ammaliante.

Riccardo Sinisi, nella parte di Adam/Felicia, effervescente e di grande impatto: eccellente ballerino colpisce anche per la sua “freschezza” se così posso definirla. Riccardo, dopo averlo apprezzato in “Jesu Christ Superstar”, dimostra di avere grandi doti di performer.

Come non citare le fantastiche “Divas” parte integrante dello spettacolo che con le loro meravigliose voci, ci trasportano nei brani dance tra i più famosi. Grandissime Elena Nieri, Loredana Fadda e Giovanna D’Angi.

Ensemble meraviglioso formato da Alessia Punzo, Pedro Batista Gonzalez, Matteo Perin, Giacomo Buccheri, Simone Nocerino, Giovanni Abbracciavento, Samuele Cavallo, Simone Carbone, Taddeo Pellegrini, Andrea Riva, Marco Di Palma, Natascia Fonzetti.

Se non avete mai fatto un viaggio così, o se lo avete già fatto e vi è rimasto nel cuore… indossate il vostro boa di struzzo rosa e le ciglia finte e andate al Teatro Manzoni di Milano. Priscilla sarà in scena per tutto il periodo di Expo 2015.

Biglietti su www.ticketone.it

 

  • Articoli
Chi sono
Collaboratrice , La Nouvelle Vague Magazine
Nata a cresciuta a Milano. Dall’età di 6 anni inizia a scrivere poesie e brevi racconti.Studia danza classica e si appassiona al mondo del teatro. Si occupa della gestione di varie pagine sui social network dedicate a personaggi e spettacoli teatrali. Nel 2012 pubblica un libro per ragazzi edito da Montedit”Zaira e la collana del tempo, dove si avvale della prefazione di Pietro Pignatelli e la postfazione di Renata Fusco. Nel 2013 è collaboratrice internet e social network della “Giulia Organizzazione Eventi” produttrice di tre spettacoli teatrali. Dal 2012 collabora ai testi con una compagnia amatoriale di Viterbo.
×
Collaboratrice , La Nouvelle Vague Magazine
Nata a cresciuta a Milano. Dall’età di 6 anni inizia a scrivere poesie e brevi racconti.Studia danza classica e si appassiona al mondo del teatro. Si occupa della gestione di varie pagine sui social network dedicate a personaggi e spettacoli teatrali. Nel 2012 pubblica un libro per ragazzi edito da Montedit”Zaira e la collana del tempo, dove si avvale della prefazione di Pietro Pignatelli e la postfazione di Renata Fusco. Nel 2013 è collaboratrice internet e social network della “Giulia Organizzazione Eventi” produttrice di tre spettacoli teatrali. Dal 2012 collabora ai testi con una compagnia amatoriale di Viterbo.
Latest Posts
  • Teatro Nuovo 2015
  • Al Barclays Teatro Nazionale è di scena il blues con The Blues Legend
  • Pinocchio il grande musical, una magia tutta italiana

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.