Come la sceneggiatura di un film sull’apocalisse oggi (24 febbraio 2020) è il giorno in cui in redazione arrivano solo comunicati con oggetto “Annullato…”.

Una cosa a cui non avremmo mai voluto assistere nè tanto meno voluto parlare.

Il livello di allerta ha portato molti organizzatori ad annullare anteprime, conferenze stampa, presentazioni ed eventi. In molte aree sono intervenute delle vere e proprie ordinanze regionali, in altre ci ha pensato l’iniziativa dei singoli gruppi di organizzatori, prendendo coscienza del timore diffuso tra la popolazione per evitare anche situazioni flop.

Allo stato attuale chiunque aveva in programma di recarsi ad uno spettacolo, evento, manifestazione o anche solo per una visita ad un museo, l’unica raccomandazione che siamo in grado di dare è quella di chiamare prima di andare per chiedere l’eventuale conferma.

Rimaniamo fiduciosi nel lavoro delle istituzioni e confidiamo che questa situazione di panico perduri il meno possibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.