Nemiche per la pelle per un figlio inaspettato

806

Eva contro Eva è un soggetto ricorrente nella storia del cinema. In “Nemiche per la pelle”, in sala dal 14 aprile per la regia di Luca Lucini,  la prima Eva si chiama Lucia, (interpretata da Margherita Buy che ne firma anche il soggetto), una psicoterapeuta per animali, fricchettona, salutista, sciatta, dedita esclusivamente agli animali, ad un amico pittore napoletano squattrinato dallo scarso talento Giacomo (il simpatico Giampaolo Morelli), con un matrimonio alle spalle durato 12 anni. La seconda Eva è Fabiola, una coatta arricchita dall’immobiliare di lusso che gestisce (Claudia Gerini rivede, cresciuta, la famosa Jessica…), esagerata in tutto, negli abiti, nella casa, nel gergo, sposata da sei anni  con l’architetto Paolo (ex marito di Lucia, da qui obbligatoriamente nemiche).

- Advertisement -

Nemiche per la pelleLe due si ritroveranno con una bella patata bollente. Il marito Paolo (Stefano Santospago) si suicida per gravi problemi cardiaci, e lascia loro un compito inaspettato: occuparsi congiuntamente del figlio di sette anni che ha avuto da una cinese (quindi marito fedifrago..).

Nessuna delle due ha mai avuto a che fare con i bambini e la notizia è mal accettata da entrambe.

Mettendosi poco pacificamente d’accordo, Paolo, il piccolo molto molto cinese e poco italiano (Jasper Cabal), vivrà metà settimana con Lucia e metà settimana con Fabiola in attesa della procedura di affidamento ad una delle due.

Lo stile di vita è totalmente differente. Lucia all’inizio non sarà neppure in grado di dare dal mangiare al bimbo, né di prepararlo per il bagno, neppure di dargli una coperta per dormire; Fabiola invece detterà delle rigidissime regole e lo riempirà di distrazioni costose in una stanza opulenta.

Da qui la vicenda si snoda con colpi di scena bizzarri e un epilogo quasi scontato.

Il risultato è un film gradevole, corretto, senza violenza, battute volgari, sesso (abbastanza raro di questi tempi). Le due protagoniste sono perfette per le reciproche parti, avendo già interpretato sia ruoli da nevrotica (Buy) sia ruoli da coatta (Gerini).

Claudia Gerini è molto divertente e molto brava soprattutto quando, su richiesta del bimbo, gli racconta una favola….la favola dell’attichetto….presa da un catalogo di case in vendita!

Completano il cast Paolo Calabresi (l’avvocato), Yang Shi, Pia Engleberth

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.