NICCOLO’ FABI – UNA SOMMA DI PICCOLE COSE-TOUR 2016

Facciamo finta che sono un eroe e che posso sconfiggere il male

Dopo la straordinaria esperienza del concerto al Rifugio Gilberti quest’estate, Niccolò Fabi è tornato in regione e ha inaugurato proprio ieri, al Teatro Nuovo Giovanni da Udine,il suo “Una piccola somma di cose” tour italiano dopo alcune date in tutta Europa

Niccolò Fabi : una somma di piccole cose
Niccolò Fabi – Simone Di Luca Photography

Quando insegui per anni un concerto live di un determinato artista che segui qui e lì ti crei delle aspettative, di solito molto alte; ecco il concerto di ieri sera di Niccolò ha sbaragliato tutte le aspettative ed è andato molto molto oltre a tutto quello che si poteva immaginare entrando a teatro.

Un telo bianco a far da scenografia, luci strumenti e musicisti a vista, chitarre cambiate in continuazione e un’atmosfera fumosa che a me ha ricordato i club degli anni 30 americani ti trasportano in un altrove e ti fanno dimenticare per un’ora e mezza (due alla fine) tutta la tua vita al di fuori.

E’ questo l’obiettivo di Niccolò e ce lo racconta con “Elementare” per poi passare con la sua voce soave e allo stesso momento profonda a brani del nuovo album “Una piccola somma di cose” appunto a canzoni degli esordi

Mimosa bella riposa che il sogno ti dona…

Rapisce ancora dopo 13 anni e nonostante siano anni che non la esegue più live, come racconta lui, “Mimosa” in esecuzione piano e voce nel breve intermezzo “sentimentale” in cui sempre piano e voce ci propone “Una mano sugli occhi” dal nuovo album

Tra “Oriente” e “Facciamo finta”, “E’ non è” e “Ha perso la città” e le sonorità stile reggae di “Vento d’estate”, Fabi ci racconta il senso profondo della nostra vita, si quella di tutti noi, nel modo più semplice e vero.

Mi sono perso o mi perdo?

Giochi di parole, ma non si gioca sulle emozioni che scaturiscono da ogni singola canzone e che sottolineano quello che è il maggior pregio di Niccolò, la verità: in tutti i pezzi c’è qualcosa di lui, del suo vedere e del suo sentire il mondo che non possono fare a meno di toccare e appassionare lo spettatore.

Una somma di piccole cose queste per cui provare l’emozione, almeno una volta o anche due o tre, di un live di Fabi…e in bocca al lupo per questa ripartenza di tour Niccolò, artista sensibile, generoso e vero!

Si ringrazia Simone Di Luca per le immagini del concerto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.