Quando ormai si stanno per tirare le somme di queste intense giornate del Roma Film Festival, il red carpet ospita un altro pezzo da novanta. Kevin Costner arriva accompagnato da sua figlia Lily, anche lei nel cast di Black and White. L’ultima fatica cinematografica di Mike Binder è stata presentata in anteprima europea proprio in occasione del festival capitolino. Nel film Costner è un nonno sprint con qualche problema di alcol che si batte legalmente con la famiglia afroamericana del padre di sua nipote per la custodia della bambina. Un film denso di buoni sentimenti in cui l’attore americano ha investito molto (non solo emotivamente) finanziando la produzione del film. Costner ha molto a cuore il tema del razzismo a ce lo confessa con grande trasporto durante la conferenza stampa, sfoggiando una taglio degno de ‘L’ultimo dei Mohicani’. La platea, quasi tutta femminile, viene tuttavia conquistata più dal suo fascino intramontabile che dalla pettinatura.

In Black and White  il messaggio è diretto, come ci conferma Costner: “Viviamo di apparenze e stereotipi sui quali si basano la maggior parte dei pregiudizi sociali. Quando guardiamo per la prima volta una bella donna, ad esempio, notiamo il suo seno o se guardiamo una persona di colore notiamo la sua pelle. Ma è il secondo sguardo e poi una conoscenza più approfondita che determina quello che pensiamo davvero di qualcuno.

Gli chiediamo quale sia il personaggio a cui si sente più legato di quelli interpretati nella sua lunga carriera, ma con un sorriso sincero Costner ammette di sentirsi semplicemente fortunato per aver potuto interpretare gli stessi personaggi eroici che guardava da bambino sul grande schermo. Due ore di pellicola che scorrono via velocemente, tra commozione e qualche sorriso, in perfetto stile americano. Costner crede fortemente nel successo del film, forse perché tocca anche un tema a lui molto caro, quello degli affetti familiari. L’attore ci racconta del suo tranquillo ménage familiare, sicuramente movimentato con sette figli all’attivo. Ma dichiara con orgoglio di sentirsi un privilegiato perché la sua carriera gli ha permesso di prendersi cura della sua famiglia senza troppe rinunce. Black and White  è dunque una scommessa personale di Mister Costner e siamo sicuri che la vincita sarà assicurata.

Il film uscirà nelle sale italiane a febbraio e sarà distribuito da Good Films.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.