Il libro (136 pagine, Edizioni Mimesis nella collana “Filosofie”) giunto alla seconda edizione, si arricchisce di un ulteriore sviluppo ponendo in luce alcuni nuovi aspetti sulle ricerche condotte dall’autrice, e condotte successivamente su una parte dei temi già affrontati nella prima pubblicazione.

Diviso in due parti, “fondamenti teorici di una filosofia della danza” e “la danza, il pensiero, l’invisibile” si avvale di una trattazione tematica che affronta con chiarezza esplicativa i diversi capitoli, per concludere con una ricca bibliografia.

È indubbio che la danza sia un’arte vivente dei corpi. Questo dato di per sé evidente, tuttavia, non basta a conferirle lo statuto di un’attività che si esaurisce nella costituzione corporea.

Considerando il processo di rottura con la tradizione che la svincola dall’etichetta di arte d’evasione e la inscrive nelle svolte più rilevanti del XX e del XXI secolo, è possibile sostenere che, a un livello più profondo, la danza non muove solo il corpo.

Essa, potremmo dire, è un corpo che è più del corpo. È l’arte di farne intravedere la dimensione originaria, di muoverne il suo stesso essere: la “chair”.

Attraverso l’originale elaborazione che di questa nozione dà Merleau-Ponty, il testo propone una filosofia della danza attraverso una “filosofia della ‘chair,’” allo scopo di ricollocare la danza nell’evoluzione stessa dell’arte e delle arti nella loro relazione con il pensiero.

L’autrice Caterina Di Rienzo è PhD in Filosofia e Teoria delle scienze umane. Oltre che di estetica francese, si occupa di filosofia della danza e di temi inerenti all’arte, al corpo e alla natura. Ha pubblicato saggi e monografie. Ha svolto e svolge moduli di estetica e di filosofia della danza in varie università italiane. È redattrice “freelance” e caporedattore della rivista “Ágalma”. Parallelamente, svolge l’attività artistica di danzatrice e coreografa. Un doppio ambito che segna la direzione della sua ricerca e della sua poetica.

  • Articoli
Chi sono
Editorialista , La Nouvelle Vague Magazine
Prima o poi scriverò qualcosa …
  • Le Sinfonie di Luigi Boccherini, Contesti, Fonti, Analisi a cura di Marco Mangani, Germán Labrador, Matteo Giuggioli

    Il libro (136 pagine, Edizioni Mimesis nella collana “Filosofie”) giunto alla seconda edizione, si arricchisce di un ulteriore sviluppo ponendo in luce alcuni nuovi aspetti sulle ricerche condotte dall’autrice, e condotte successivamente su una parte dei temi già affrontati nella prima pubblicazione. Diviso in due parti, “fondamenti teorici di una filosofia della danza” e “la […]

  • Caterina Di Rienzo
    Per una filosofia della danza, di Caterina Di Rienzo

    Il libro (136 pagine, Edizioni Mimesis nella collana “Filosofie”) giunto alla seconda edizione, si arricchisce di un ulteriore sviluppo ponendo in luce alcuni nuovi aspetti sulle ricerche condotte dall’autrice, e condotte successivamente su una parte dei temi già affrontati nella prima pubblicazione. Diviso in due parti, “fondamenti teorici di una filosofia della danza” e “la […]

  • Nicola Benois
    Nicola Benois di Vlada Novikova Nava

    Il libro (136 pagine, Edizioni Mimesis nella collana “Filosofie”) giunto alla seconda edizione, si arricchisce di un ulteriore sviluppo ponendo in luce alcuni nuovi aspetti sulle ricerche condotte dall’autrice, e condotte successivamente su una parte dei temi già affrontati nella prima pubblicazione. Diviso in due parti, “fondamenti teorici di una filosofia della danza” e “la […]

  • “Conversazioni con gli artisti del Bol’soj” di Konstantin Stanislavskij

    Il libro (136 pagine, Edizioni Mimesis nella collana “Filosofie”) giunto alla seconda edizione, si arricchisce di un ulteriore sviluppo ponendo in luce alcuni nuovi aspetti sulle ricerche condotte dall’autrice, e condotte successivamente su una parte dei temi già affrontati nella prima pubblicazione. Diviso in due parti, “fondamenti teorici di una filosofia della danza” e “la […]

  • “Piccola storia della danza” di Beatrice Belluschi

    Il libro (136 pagine, Edizioni Mimesis nella collana “Filosofie”) giunto alla seconda edizione, si arricchisce di un ulteriore sviluppo ponendo in luce alcuni nuovi aspetti sulle ricerche condotte dall’autrice, e condotte successivamente su una parte dei temi già affrontati nella prima pubblicazione. Diviso in due parti, “fondamenti teorici di una filosofia della danza” e “la […]

  • “Cinquant’anni di Opera al Teatro Municipale di Piacenza” di Francesco Bussi

    Il libro (136 pagine, Edizioni Mimesis nella collana “Filosofie”) giunto alla seconda edizione, si arricchisce di un ulteriore sviluppo ponendo in luce alcuni nuovi aspetti sulle ricerche condotte dall’autrice, e condotte successivamente su una parte dei temi già affrontati nella prima pubblicazione. Diviso in due parti, “fondamenti teorici di una filosofia della danza” e “la […]

  • Volevo diventare una ballerina di Jin Xing

    Il libro (136 pagine, Edizioni Mimesis nella collana “Filosofie”) giunto alla seconda edizione, si arricchisce di un ulteriore sviluppo ponendo in luce alcuni nuovi aspetti sulle ricerche condotte dall’autrice, e condotte successivamente su una parte dei temi già affrontati nella prima pubblicazione. Diviso in due parti, “fondamenti teorici di una filosofia della danza” e “la […]

  • Storia della danza – “Notizie curiosità aneddoti” di Walter Venditti

    Il libro (136 pagine, Edizioni Mimesis nella collana “Filosofie”) giunto alla seconda edizione, si arricchisce di un ulteriore sviluppo ponendo in luce alcuni nuovi aspetti sulle ricerche condotte dall’autrice, e condotte successivamente su una parte dei temi già affrontati nella prima pubblicazione. Diviso in due parti, “fondamenti teorici di una filosofia della danza” e “la […]

  • “Pizzica Pizzica” di Hayley Egan

    Il libro (136 pagine, Edizioni Mimesis nella collana “Filosofie”) giunto alla seconda edizione, si arricchisce di un ulteriore sviluppo ponendo in luce alcuni nuovi aspetti sulle ricerche condotte dall’autrice, e condotte successivamente su una parte dei temi già affrontati nella prima pubblicazione. Diviso in due parti, “fondamenti teorici di una filosofia della danza” e “la […]

  • Che forza la danza! di Donatella Caione, Lara Selvaggi, Paola Sorrentino

    Il libro (136 pagine, Edizioni Mimesis nella collana “Filosofie”) giunto alla seconda edizione, si arricchisce di un ulteriore sviluppo ponendo in luce alcuni nuovi aspetti sulle ricerche condotte dall’autrice, e condotte successivamente su una parte dei temi già affrontati nella prima pubblicazione. Diviso in due parti, “fondamenti teorici di una filosofia della danza” e “la […]

×
Editorialista , La Nouvelle Vague Magazine
Prima o poi scriverò qualcosa …
Latest Posts
  • Caterina Di Rienzo
  • Nicola Benois

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.