30“Per Pina la cosa più importante continua a restare la possibilità di tentare altre strade, sempre più libere, sempre più profonde, per raccontare l’uomo all’uomo. ‘In scena’ dice, ‘abbiamo questa fantastica possibilità di fare cose che non ci è permesso di fare o non sappiamo fare nella vita normale’.

Nel presente volume (Editore rueBallu nella collana “Jeunesse ottopiù”, pagine 80 con illustrazioni) Beatrice Masini racconta, con sapienza, la biografia della grande coreografa tedesca offrendo ai giovani lettori l’occasione di entrare in un mondo colmo di profondità. L’età consigliata di lettura parte dagli otto anni. Le splendide illustrazioni sono a cura di Pia Valentinis.

Beatrice Masini, l’autrice

L’autrice Beatrice Masini è nata a Milano, dove vive e lavora. Giornalista, traduttrice (tra i suoi lavori i libri della saga di “Harry Potter”), editor, scrive storie e romanzi per bambini e ragazzi. I suoi libri sono stati tradotti in quindici Paesi.

Ha vinto nel 1999 il Premio Castello di Sanguinetto con il romanzo “La casa delle bambole non si tocca” (Salani), e nel 2004 il Premio Pippi con “Signore e signorine – Corale greca” (Einaudi Ragazzi), il Premio Elsa Morante con “La spada e il cuore – Donne della Bibbia” (Edizioni EL) e il Premio Andersen come miglior autrice.

Pia Valentinis, l’illustratrice

L’illustratrice Pia Valentinis è nata a Udine, ma è cagliaritana d’adozione. Nella sua carriera ha illustrato libri per bambini con case editrici nazionali ed internazionali. Ha esposto i suoi lavori in numerose mostre, collettive e personali, e conduce laboratori di arte visiva per bambini e adulti. Ha vinto la XXI edizione del Premio Andersen nella categoria “Miglior Illustratore” e il Super Premio Andersen 2012 con il libro “Raccontare gli alberi”.

rueBallu Edizioni

La rueBallu Edizioni è una casa editrice italiana che pubblica testi di letteratura musicale. Il concetto di musica è quello dell’antichità classica, dove la musica, l’arte delle Muse, comprendeva poesia, musica e danza. È stata fondata a Palermo nel 2007 esordendo con la pubblicazione di “Incontro con Nadia Boulanger” scritto da Bruno Monsaingeon, prefazione di Manlio Sgalambro. Il nome della casa editrice è un riferimento all’ubicazione dell’appartamento di Nadia Boulanger, sito nel IX “arrondissement” parigino.

Il logo rappresenta il numero 36 babilonese, con riferimento al numero civico di RueBallu dove per molti anni Nadia Boulanger visse e insegnò. La collana di punta della casa editrice, “Jeunesse Ottopiù” è stata insignita del “Premio Andersen” 2016 come “miglior progetto editoriale.” Tra i titoli della collana, il volume “La cena del cuore. Tredici parole per Emily Dickinson” scritto da Beatrice Masini e illustrato da Pia Valentinis, giunto finalista alla prima edizione del Premio Sinbad.

Alcuni volumi pubblicati sono destinati ai ragazzi. Maria Luisa Spaziani, per la collana “Letteratura e Musica”, ha tradotto dal francese il ciclo di poesie “Clairières dans le Ciel” di Francis Jammes, musicate da Lili Boulanger. Tra gli autori pubblicati: Lili Boulanger, Peter Brook, Celia Cruz, Yehudi Menuhin, Roberta Torre.

  • Articoli
Chi sono
Editorialista , La Nouvelle Vague Magazine
Prima o poi scriverò qualcosa …
×
Editorialista , La Nouvelle Vague Magazine
Prima o poi scriverò qualcosa …
Latest Posts

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.