Roberto Bolle “Viaggio nella bellezza”

1835

Un prezioso volume, in cui per mezzo della danza e del balletto, il celebre Étoile del Teatro alla Scala di Milano e Principal Dancer all’American Ballet Theatre di New York, propone la sua visione dell’Arte mediante le suggestive fotografie di Fabrizio Ferri, le quali ritraggono, in un servizio esclusivo ed inedito, la fisicità statuaria di Roberto Bolle incorniciato e ammantato dalle affascinanti rovine di Pompei nell’ambientazione degli affreschi romani: luogo simbolo della grandezza e bellezza della nostra Storia e della reale necessità di tutelarne l’integrità come monito atto alla salvaguardia culturale.

Il viaggio nelle bellezze d’Italia continua grazie alle celebrative foto di Luciano Romano, da piazza San Marco a VRoberto Bolleenezia alle Terme di Caracalla a Roma, in cui l’armonia del movimento e l’equilibrio tra il danzatore e i luoghi evocano una profonda e attenta riflessione sull’eccezionalità del nostro patrimonio, di cui Bolle ne è diventato Ambasciatore con la nomina a “Godwill Ambassador” dell’Unicef, collaboratore del FAI (Fondo Ambiente Italiano) e Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

- Advertisement -

L’elegante libro (edito da Rizzoli nella collana Varia-Illustrati disponibile anche in eBook) è stato realizzato in partecipazione con l’Unesco e parte del ricavato è stato destinato alla cura del patrimonio dell’umanità, raccogliendo alcune delle immagini del celebre danzatore scattate durante i suoi acclamati Gala nei luoghi più ricchi di storia del Belpaese, dalla Valle dei Templi di Agrigento al Colosseo di Roma, da Piazza del Plebiscito a Napoli all’Arena di Verona.

La pubblicazione, a cura della giornalista Valeria Crippa, è completata da un’introduzione del regista e drammaturgo statunitense Robert Wilson che rende omaggio ad uno dei maggiori danzatori dei nostri tempi, il quale si è esibito presso i più prestigiosi teatri al fianco di autentiche eccellenze come il Balletto dell’Opéra di Parigi, il Balletto del Bolshoi di Mosca, il Mariinskij-Kirov di San Pietroburgo, il Royal Ballet di Londra e alle più celebri stelle ed étoile del panorama internazionale tersicoreo.

Roberto Bolle, autentico vanto italiano nel mondo, si è inoltre esibito al “Golden Jubilee” per la Regina Elisabetta II d’Inghilterra a Buckingham Palace; durante l’inaugurazione delle Olimpiadi invernali di Torino, mentre nel 2004 ha danzato davanti a Sua Santità Papa Wojtila sul sagrato di Piazza San Pietro.

Dal 2008, l’artista piemontese, ha il grande pregio di portare il suo Gala “Roberto Bolle and Friends” in luoghi mai raggiunti dalla nobile arte della danza.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.