SBADABENG, ovvero l’Arte di Prendersi a Schiaffi arriva sul palcoscenico del Ricreatorio Toti di Trieste nell’imperdibile appuntamento di sabato 31 marzo.
Di e con Anselmo Luisi, intervistato qui dalla nostra Beatrice Patisso, lo spettacolo sarà caratterizzato da diversi sketch in cui più generi teatrali avranno modo di entrare in contatto tra loro così di creare, alla fine, una performance stupefacente.
Ecco il trailer e il comunicato stampa di SBADABENG.
​| ​

SBADABENG 

​|​
ovvero l’Arte di Prendersi a Schiaffi 
| SABATO 31 MARZO | 21H00 | 
Ricreatorio Toti
___________________________________________________________Un uomo, da solo, su un palco. Nessun oggetto, nessuno strumento se non il proprio corpo. Un viaggio a cavallo tra musica e teatro che farà scoprire
​ ​situazioni sonore inaspettate passando per il canto, il mimo e la percussione corporea.


La performance / spettacolo consiste in una serie di sketch che partono da un pretesto musicale – quello di fare musica utilizzando solo il corpo – ma che si evolvono con contaminazioni di mimo e di teatro comico. Un attacco allergico di tosse diventa una performance di beatbox; una scena di mimo di u
na signora che si lamenta con il cameriere al ristorante diventa un duetto di scat e di grammelot ritmico; un uomo che si pulisce la camicia dalla sporcizia diventa una performance di body percussion che trascinerà il pubblico a sperimentare sulla propria pelle cosa significa percuotersi per generare suono.

Una performance che vi farà letteralmente prendere a schiaffi.
di e con Anselmo Luisi. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.