Dal 30 giugno al 15 agosto la musica e la cultura riaccendono Villa Ada, sette giorni su sette, dal giorno alla notte, nel rispetto dell’ambiente

Villa Ada, uno dei polmoni verdi della città, d’estate si anima di musica e intrattenimento.

Siamo giunti alla 23esima edizione di Villa Ada – Roma Incontra il Mondo. Uno dei festival più longevi, frutto della collaborazione negli ultimi tre anni tra Arci Roma e Viteculture. Quest’anno è intitolato “L’isola che c’è”, nonostante i rallentamenti della macchina burocratica “che non facilita la cultura“, dicono gli organizzatori.

Dal 30 giugno al 15 agosto 2016, troveremo un approdo sicuro alla voglia di svago estivo, accolti, sette giorni su sette, dal giorno alla notte, da concerti, serate danzanti, aree ricreative dove socializzare – anche dedicate ai più piccoli – workshop gratuiti per vivere la cultura a 360 gradi.

E ancora drink&food bio, market tutto nell’ottica di una filosofia green a ridotto impatto ambientale.

Anche la comunicazione si sposta sul versante ecosostenibile, non più affissioni in giro per la città. Saranno i social i luoghi di aggiornamenti costanti del festival: Facebook, Twitter, Instagram, seguendo l’hashtag #VillaAda2016. Oltre che il sito www.villaada.org

La musica ovviamente resta il perno cosmopolita con le sue declinazioni pop, rock, folk, rap, elettroniche, italiane e internazionali.

Ad aprire il calendario di Villa Ada – Roma Incontra il mondo, il 30 giugno, sarà l’energia travolgente di Levante, giovane astro della musica italiana. Levante, cantautrice “gipsy”, come si definisce, che quando canta incanta.

Sul palco si susseguiranno i Tiromancino, Niccolò Fabi, Luca Carboni, Nada con A Toys Orchestra.

Per la rassegna Roma Brucia: l’8 luglio con Calcutta, altro artista rivelazione, lanciato da Niccolò Contessa de I Cani

Il 9 luglio Francesco Motta con il suo primo album da solista “La fine dei vent’anni“.

Sul versante internazionale Wilko, Tyler the Creator, Alan Parsons Live Project, Black Mountain e Tortoise.

Il 12 luglio Ernesto Assante e Gino Castaldo, dedicheranno le Lezioni di Rock all’indimenticabile “StarmanDavid Bowie, scomparso quest’anno. Assante&Castaldo ripercorreranno la carriera folgorante del Duca Bianco e i successi fino all’ultimo album, testamento spirituale, “Blackstar“.

A Villa Ada – Roma Incontra il Mondo il naufragare sarà dolce in questo laghetto di note, voci e cicaleggi…E poi dritti fino al mattino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.