Letti a castello, vesciche, paesaggi mozzafiato. Gente che russa, caldo afoso, pioggia gelida, gentilezza degli sconosciuti, lesioni, imprevisti, profondi dubbi, condivisione e risate con nuovi amici. Sfinimento

Un film documentario della regista Lydia B. Smith, lavora nell’industria cinematografica da oltre venticinque anni, e ha una lunga storia di collaborazioni con i produttori di questo progetto. Lydia ha diretto, prodotto e scritto: They’re Just Kids, un documentario educativo di ventisei minuti su come i bambini disabili possono influenzare positivamente la nostra vita; A Legacy Revealed, un documentario storico di quaranta minuti; e la biografica di 20 minuti, Bill Lansing: A tribute.

La stessa regista nel 2008 ha percorso il Cammino di Santiago e i suoi effetti hanno cambiato totalmente la sua vita, Lydia intuì di dover impadronirsi del proprio potenziale e quindi decise di girare questo suo primo lungometraggio. In conferenza stampa dichiara: “Il cammino mi ha scelto”.

Sei vie per Santiago è un documentario autobiografico ed itinerante, il vero protagonista del film è il Cammino, immortalato da una bellissima fotografia che cattura lo splendido paesaggio e i suoi panorami mozzafiato.

Il docu-film racconta le prove e le difficoltà che un gruppo di moderni pellegrini affrontano durante l’antico percorso, il cast del film è composto da persone di diversa età (da 7 ai 73 anni), nazionalità, cultura e costumi.

C’è Annie che ha intrapreso il Cammino per ragioni spirituali, poi Jack e Wayne due simpatici pensionati canadesi, Misa, una studentessa di sport danese che si considera spirituale, ma non religiosa. Sam è una donna brasiliana sulla trentina alla disperata ricerca di forza per trasformare la sua triste vita, poi c’è Tomas, che ha scelto il Cammino perchè è un’impresa molto più fisica, lui è un affascinante ed atletico trentenne, ed infne Tatiana ed Alexis, fratelli francesi.

Sei vie per Santiago è un pluripremiato film documentario della regista e produttrice americana Lydia B. Smith, è un documentario no- profit che ha raccolto poco meno di 500 mila dollari da donatori privati nel corso di cinque anni. E’ un film ambizioso e totalmente indipendente, la regista in conferenza stampa racconta la difficolta’ nel cercare dei finanziatori per il progetto, grazie hai compagni di classe del liceo è riuscita a raccogliere soldi, quasi il 40% del denaro proviene dai suoi ex compagni del liceo.

E’ un film che spinge alla riflessione, non è assolutamente scontanto e i protagonisti sono persone reali con le quali poter condividere angoscie e ansie. La regista ci immerge nelle diverse realtà che durante il cammino si incontrano: personaggi, storie, spiritualità, emozioni, sentimenti, libertà.

E’ un documentario genuinamente riuscito.

Sei vie per Santiago

Regia Lydia B. Smith

Produzione Future Educational Films

Distribuzione intrnazional Java Films

Durata 85’

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.