Presentata questa mattina da Chiara Valenti Omero, in un’affollata Sala Bazlen del Palazzo Gopcevich, la diciottesima edizione di ShorTs- International Film Festival in programma dal 1 al 8 luglio prossimi.

Presenti alla conferenza gli assessori comunali e regionali Rossi e Torrenti che hanno portato i saluti delle rispettive istituzioni e un augurio per questa nuova edizione di per sostenere una di quelle manifestazioni

con una chiara specializzazione e un’identità forte come è ShorTs.

TRE FILONI: MAREMETRAGGIO, NUOVE IMPRONTE E SWEET4KIDS

In un panorama cinematografico frammentato in cui c’è la difficoltà di restituire un’idea di cinema completo si inseriscono i vari corti (91), la cui selezione “non proprio convenzionale” è ad opera di Francesco Ruzzier che afferma

se proviamo a vedere in sequenza alcuni di questi frammenti, sarà come viaggiare intorno alla terra, riuscendo, in questo modo a conoscerla un po’ meglio

Per la selezione delle nuove impronte ci si è affidati, per il terzo anno, a Beatrice Fiorentino che ha sostenuto la volontà in questo filone di segnalare i registi del futuro, coloro che possono lasciare il segno. Nomi meno conosciuti e la scelta di opere, anche seconde, non uscite in sala.

Si è scherzato con Tommaso Gregori curatore della giovane sezione “Sweet4kids” che al paventarsi dell’ultimo anno in questo ruolo auspica che

altri ragazzi possano cogliere questa grande opportunità che ho avuto in questi anni” e come la scelta sia caduta sui corti “che potessero essere i più affini a gusti e interessi dei ragazzi nonché che potessero diventare argomento di discussione con familiari ed amici

NON SOLO FILM

ShorTs non è solo corto e lungo metraggi ma anche possibilità di apprendimento per i curiosi o per i giovani che vogliono avvicinarsi al mondo del cinema.

In questa ottica si inseriscono i vari workshop, che si aggiungono a “L’armata degli scarti viventi” che realizzerà Francesco Filippi con i ragazzi in età scolastica, e che si svolgeranno presso la Mediateca de La Cappella Underground: uno è quello di Pivio, tra i principali compositori di musica da film che terrà anche una masterclass presso la Casa Circondariale per i partecipanti al progetto Oltre il Muro.

ShorTs

Il secondo è “Osservare la materia” che vedrà impegnati Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, i cui documentari verranno proiettati nelle varie serate del Festival al Cinema Ariston.

Ma non solo: è anche eventi collaterali speciali: come la proiezione di “Diario Blu”di Titta Cosetta Raccagni domenica 2 Luglio al cinema Ariston in collaborazione con Arcigay Arcobaleno Trieste Gorizia Onlus o la proiezione di “Tutte le anime del mio corpo” della regista triestina Erika Rossi.

Inaugurazione con alcune novità quest’anno: la proiezione di Motori Ruggenti di Marco Spagnoli (anche in giuria Maremetraggio) in “pre” apertura festival in piazza Verdi; e di “Fiore”, film che vede protagonista il premio prospettiva di quest’anno Daphne Scoccia, al Cinema Ariston.

NUOVE COLLABORAZIONI E NUOVI PREMI

Con l’’approdo’ di nuove collaborazioni e contaminazioni si è ampliato ancora di più il carnet di premi per gli autori dei film vincitori di quest’anno.

Nuovi sponsor come Acegas ed Estenergy sponsorizzeranno e contribuiranno al premio miglior corto assoluto, al premio miglior film e all’evento finale in Piazza Verdi con la Zerorchestra.

Novità di quest’anno anche il premio ANAC alla migliore sceneggiatura (nuove impronte) e il Premio Makinarium al miglior corto d’animazione ed effetti visivi.

Ma ShorTs battezza anche la prima edizione del Festival Approdi in collaborazione col quale ci sarà la proiezione in anteprima cittadina de “L’accademia della follia” all’interno degli eventi legati al Premio Mercurius, altra novità di questa edizione e che sarà assegnato al corto di particolare rilevanza psicologica e sensibilità

Fonte Foto
Ufficio Stampa ShorTs

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.