Con la regia di Diego Abatantuono e l’interpretazione di Mauro di Francesco e Nini Salerno, al Teatro Olimpico di Roma va in scena Vengo a prenderti stasera dal 4 al 9 marzo.

Al suo esordio come regista teatrale, il comico milanese non si spaventa di fronte alla sfida e, sicuro della propria abilità e di quella dei suoi amici e colleghi, pone la morte come tema centrale dello spettacolo, personificandola e trattandola in modo leggero e divertente.

Il Tristo Mietitore ha il volto di Nini Salerno, il suo destriero è una Panda gialla ed il suo compito è trasportare i comici deceduti nel loro Inferno o nel loro Paradiso, a seconda se siano stati buoni o cattivi commedianti.
Questa volta è il turno di Mauro di Francesco, nei panni di un cabarettista fallito colpito da un infarto mentre si trovava sul proprio divano. Tra un tentativo e l’altro dell’ uomo di annullare, o almeno ritardare la propria morte, tra i due comincia a nascere un’amicizia che porta Morte ad alleviare le ultime ore del comico, raccontandogli il trapasso di grandi artisti come Sordi e Gassman.

Tra scambi di battute taglienti e veloci, ben condite da un leggero black humor, Vengo a prenderti stasera, pur trattandola in modo scherzosa, riesce a far riflettere seriamente il pubblico sul tema della morte. Sempre demonizzata e vista come la fine della vita, viene mostrata dalla commedia sotto una luce diversa, portando lo spettatore a comprendere che, in fondo, è solo la destinazione di un lungo viaggio. Bisogna solo trovare una bella frase con cui uscire di scena.

Ma lo spettacolo non finisce con la storia. Con la comparsa di Abatantuono sul palco, ha inizio il terzo tempo. Elemento originale ed andato quasi perduto, il comico riporta in vita l’usanza del dibattito post spettacolo permettendo al pubblico, dopo una spiegazione generale sull’opera teatrale, di porre delle domande direttamente al regista e ai due attori. Parlando di come è nata l’idea per lo spettacolo:”Per me – spiega Abatantuono – si tratta di affrontare un viaggio pieno di buoni profumi. Il profumo dell’amicizia, per prima cosa. Conosco Mauro di Francesco e Nini Salerno da più di quarant’anni, e la nostra storia comune è carica di ricordi. Così quando mi hanno chiesto di impegnarmi nella regia teatrale, ho accettato con entusiasmo. Ed eccomi qua alle prese con una nuova esperienza. Il lavoro vorrei fosse beffardo, agile, sorprendente. E poi lavorare tra amici, come nel nostro caso, è sempre una garanzia. Ho cercato di mettere insieme cifre e schemi stilistici che prima di tutto divertissero noi, oltre che il pubblico”.

Vengo a prenderti stasera dal 4 al 9 marzo
di Diego Abatantuono, Mauro di Francesco e Nini Salerno
Regia: Diego Abatantuono
Interpreti: Mauro di Franscesco; Nini Salerno

Al Teatro Olimpico – Piazza Gentile da Fabriano, 17 – tel. 06 3265991
Tutti i giorni alle 21
Domenica alle 18

  • Articoli
Chi sono
Responsabile Redazione di Roma, Autore La Nouvelle Vague Magazine
Nato a Roma, studia Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Roma tre. Appassionato di cinema, libri, serie tv e arti marziali, sogna di diventare giornalista professionista.
×
Responsabile Redazione di Roma, Autore La Nouvelle Vague Magazine
Nato a Roma, studia Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Roma tre. Appassionato di cinema, libri, serie tv e arti marziali, sogna di diventare giornalista professionista.
Latest Posts

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.