STING – 57TH & 9TH TOUR

UN TOUR DI TEATRI, CLUB E ARENE ANNUNCIATO INSIEME ALL’USCITA DEL NUOVO ALBUM ROCK/POP

57TH & 9TH

 

CONCERTI IN NORD AMERICA ED EUROPA
Special guest: Joe Sumner e The Last Bandoleros

unica data italiana:

23 MARZO 2017 – MILANO – FABRIQUE

Biglietti in vendita dal 18 novembre

In contemporanea all’uscita del nuovo album di Sting 57th & 9th Cherrytree Management e Live Nation hanno annunciato oggi il nuovo tour di Sting, che toccherà nel 2017 i migliori club, teatri e arene del Nord America e dell’Europa. Il calendario con le date è in coda al comunicato. Nuove date in Sud America ed Europa saranno annunciate presto.

Per ulteriori informazioni visitare il sito: www.sting.com e www.livenation.it.

57th & 9th è un tour promosso da Live Nation Global Touring e prodotto da RZO Entertainment.

Durante il suo 57th & 9th Tour, Sting sarà accompagnato da una band composta da 3 elementi, che comprende il suo chitarrista “di fiducia” Dominic Miller, Josh Freese (batteria) e Ruful Miller (chitarra).

Special guest del tour saranno il cantautore Joe Sumner e la band di San Antonio, The Last Bandoleros.

I biglietti per l’unica data italiana saranno disponibili dalle 10 di venerdì 18 novembre su ticketone.it e livenation.it.

I membri del fan club ufficiale STING.COM avranno l’opportunità di comprare i biglietti in anteprima a partire dalle 10 di martedì 15 novembre, fino alle 17 di mercoledì 16 novembre. Gli iscritti a My Live Nation potranno acquistare tramite prevendita dedicata dalle 10 alle 17 di giovedì 17 novembre.

Il dodicesimo album di, 57th & 9th, è il suo primo progetto rock/pop in oltre un decennio ed è uscito l’11 novembre scorso su etichetta A&M/Interscope Records.

Il disco, che contiene 10 brani, rappresenta la varietà dello stile musicale di Sting da un punto di vista melodico e di scrittura, a partire dal primo singolo rocckeggiante “I Can’t stop Thinking About You”, fino alla “feroce” “Petrol Head” all’inno “50,000”. L’album è prodotto da Martin Kierszenbaum ed è stato registrato in poche settimane da collaboratori storici di Sting, Dominic Miller (chitarra) e Vinnie Colaiuta (batteria), così come il batterista Josh Freese (Nine Inch Nails, Guns n’ Roses), il chitarrista Lyle Workman e The Last Bandoleros (backing vocals).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.