TEATRAMM’ al Teatro Marconi, parola al direttore artistico Emiliano De Martino

46

Emiliano De Martino, in qualità di Direttore artistico dell’evento, in collaborazione con Felice Della Corte, in qualità di Direttore artistico del Teatro Marconi, presenta la terza edizione del concorso teatrale TEATRAMM’ che si sta tenendo a Roma al Teatro Marconi sito in Viale Marconi 698/E dal 30 agosto al 4 settembre 2021.

- Advertisement -

L’evento vedrà alternarsi sul palco gli spettacoli di 11 compagnie provenienti da tutta Italia, mentre il 5 settembre si svolgerà la serata finale di gala con la premiazione delle nove categorie in concorso, con ospiti a sorpresa, presentazione di film e show live. Abbiano intervistato Emiliano De Martino

Con che spirito nasce la Terza Edizioni di Teatramm?

La scorsa edizione fu quasi eroica perché uscivamo da un periodo davvero delicato e ancora non sapevamo che a breve si sarebbe nuovamente fermato tutto. Questa terza edizione si propone di essere una conferma, una opportunità concreta di poter tornare a calcare il palcoscenico. Con ostinazione e augurio per il futuro.

Teatramm, perchè questo nome?

Il festival TEATRAMM’ si pone come fine primario l’interazione tra le varie parti che lo compongono.

Non è solo un contest dove si susseguono esibizioni e spettacoli, ma TEATRAMM’ è una parola non esistente che è stata coniata per rappresentare, come da lingua partenopea, la frase :

NOI FACCIAMO IL TEATRO = NOI TEATRIAMO = TEATRAMM’. 

Come si svolgerà il Festival?

Il teatro si fa in cooperazione tra varie figure e questo è lo scopo, ossia quello di rendere il contesto di gara un’occasione per creare sinergie lavorative.

11 compagnie provenienti da tutta Italia si contendono l’entrata in uno dei cartelloni più rappresentativi del panorama teatrale romano, si mettono in evidenza non solo per lo spettacolo in sé, ma per le singole figure che lo compongono (testo, attori, attrici, regia, costumi, musiche e produzione), valutati a loro volta da una giuria composta da addetti del settore che coprono le diverse figure.

Un invito ai nostri lettori

Venite in Teatro perché il teatro ha bisogno del suo pubblico. Venite a sostenere e valutare gli spettacoli in gara, avrete potere di giudizio anche voi. E, se sarete impossibilitati, acquistate un biglietto sospeso da donare a chi non può pagarlo, chiamando direttamente il botteghino. 

Domenica 5 settembre poi ci sarà il gala finale in cui verranno consegnati tutti i premi. È un’occasione di mettere in circolo arte, di farla crescere, di condividerla insieme per ripartire!

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.