THE PLAY, l’intrattenimento ai tempi della quarantena

262

Il gruppo THE PLAY nasce con l’intento di realizzare video comici, e non solo, per il web. Gli ideatori del gruppo sono Luca Giacomozzi, autore e regista, Francesca Pausilli, attrice, e Marco Giacomozzi, montatore video.

La pagina Facebook, quella Instagram e il canale Youtube sono nati in questo particolare momento storico legato alla pandemia del Covid-19, con lo scopo di strappare un sorriso alle persone in un momento decisamente difficile per tutti. Con il massimo rispetto i THE PLAY cercano di far sorridere e riflettere tutte le persone che li seguono.

I THE PLAY, nella realizzazione dei loro video, si avvalgono della collaborazione di moltissimi attori e doppiatori: Pietro De Silva, Emiliano Reggente, Emy Bergamo, Ivan Boragine, Federico Di Pofi, Antonia Di Francesco, Stefano Scaramuzzino, Claudio Scaramuzzino e tanti altri.

L’attività dei THE PLAY ovviamente non si fermerà qui. Una volta terminato questo momento così particolare, speriamo presto, il gruppo continuerà a realizzare video e contenuti per il web. Finita questa fase di “quarantena” il gruppo potrà tornare a utilizzare strumenti e mezzi decisamente più professionali e soprattutto a lavorare insieme e non a distanza. Infatti, tutti i video realizzati finora, sono stati girati dagli attori rispettando le direttive del decreto ministeriale. Ogni attore ha girato le proprie scene in casa e il materiale è stato poi montato insieme.

In queste settimane sono stati realizzati video su diverse tematiche: “Attenti alle fake news”, “I vicini in quarantena”, “Le Videochiamate”, “Fitness in quarantena”, “La spesa” e molti altri. Nei prossimi giorni è prevista la realizzazione e l’uscita di nuovi video: “Quelli che il calcio… in quarantena”, “Cani in quarantena” e “La ricetta perfetta.”

I THE PLAY hanno realizzato e pubblicato anche un video sul tema della violenza sulle donne dal titolo: “Unite per dire basta”. Lo scopo di questo video, scritto da Luca Giacomozzi e che coinvolge dieci attrici diverse, è quello di mettere in evidenza un altro aspetto della quarantena.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.