TYPOS 2016 “SILENT SPACES” DI ROBERTO DUSE FINO AL 4 DICEMBRE ALLA GROTTA TORRI DI SLIVIA SUL CARSO TRIESTINO

Per il quarto anno consecutivo l’associazione culturale Typos – nata in memoria del grafico triestino Marco Stulle – ha pensato ad un evento totalmente inedito.

Alle porte dell’antico borgo di Slivia, a Trieste, vi è un profondo e spettacolare antro, nuovamente accessibile dopo 40 anni al grande pubblico. Nella Grotta Torri di Slivia, considerata da esperti e speleologi una delle regine del Carso triestino, fino al 4 dicembre si potrà visitare la mostra “Silent Spaces” di Roberto Duse, con pannelli calati fino a 70 metri di profondità.

La grafica di Roberto Duse, che di Marco è stato ispiratore e guida, oltre che grande amico, si caratterizza per chiarezza e semplicità: una grafica pulita, sincera, minimale, creata secondo un rigido canone, frutto di una vera e propria disciplina, in grado di restituirci una “architettura del silenzio” da godersi senza parlare.

Duse è titolare di Oblique Studio, già docente all’Università di Venezia IUAV CLADIS, vincitore del Fedrigoni Top Award nel 2010 nella categoria 3-dimension, presente con i suoi lavori alla Triennale di Milano e dal 2009 ha realizzato lavori per l’immagine di Robert Fripp & The Orchestra of Crafty Guitarists.

La chiarezza e semplicità di Duse nelle 10 opere su alluminio in formati grandi e grandissimi, con misure che vanno dai 2 ai 6 metri, tra cui l’ultimo lavoro fatto per Fripp e un omaggio di Duse a Marco Stulle, trovano spazio nello stupefacente teatro naturale della Grotta, una cattedrale modellata dall’acqua e dal vento, da visitare in rigoroso silenzio.

Nelle parole della curatrice Sara Stulle:

Noi di Typos, oltre ad amare Duse, abbiamo amato molto la mostra ospitata allo Studio Faganel di Gorizia qualche mese fa.

Ho capito subito che era pura poesia grafica e che aveva bisogno di un’altra dimensione, di un mondo parallelo e non ho potuto non pensare alle Torri di Slivia, un mondo “altro”, dove i rumori che produciamo noi non si sentono, dove il ticchettio dell’acqua e i lievi movimenti della natura sotterranea sono al tempo stesso vita e silenzio.

Quella grotta, amatissima da Marco, fatta di concrezioni millenarie, è un mondo incantato. È la poesia giusta per ospitare Duse. Ecco perché, insieme, abbiamo selezionato alcune delle opere della sua precedente mostra e le postazioni esatte e perfette per ognuna di esse.

A quelle si aggiungono due inediti, un nuovo lavoro realizzato per Fripp e un omaggio a Marco, che è in linea con la sua ricerca grafico-concettuale.

Dopo l’inaugurazione del 19 novembre, visite guidate si terranno il 20, 25, 26, 27 novembre e 2, 3, 4 dicembre.

Ogni visita guidata ha come ritrovo l’adiacente Agriturismo Le Torri di Slivia dove sabato 26 novembre per l’occasione verrà organizzato anche un falò con caldarroste per riscaldare la giornata autunnale, mentre venerdì 2 dicembre invece la scrittrice e sociologa Patrizia Rigoni attenderà i visitatori in grotta dove alla fine del percorso della mostra si intratterrà in una breve conversazione dal titolo “Il Silenzio è un occasione” «Oggi, in tempo di connessioni moltiplicate, che cos’è il silenzio? Lo cerchiamo ancora? Quanto ne abbiamo bisogno? Siamo capaci di ascoltare la melodia delle cose? E soprattutto è ancora vero, come scriveva Marguerite Yourcenar, che

la musica dovrebbe essere lo straripare del grande silenzio?

Sabato 3 dicembre invece l’azienda Parovel vigneti e oliveti offrirà in grotta, a 70 metri di profondità, una degustazione del suo minerale Visavì bianco linea cru Barde, uvaggio di Malvasia istriana e Glera.

L’ultimo giorno, il 4 dicembre si svolgerà infine il Mercatografico dove designer, fotografi, grafici e artisti dal Friuli Venezia Giulia e dal Veneto metteranno in vendita i propri lavori.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti, ma per la visita della mostra è necessaria la prenotazione. Le libere donazioni sono benvenute.

Questo è un comunicato stampa, per tanto le immagini sono fornite dall’Ufficio Stampa dell’artista/manifestazione. Si declina ogni responsabilità riferibile ai crediti e riconoscimento dei relativi diritti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.